Cocaina nascosta nel contatore del gas, sequestrati 260 grammi di polvere bianca

Il 41enne è stato scoperto ed arrestato per spaccio dai carabinieri nella zona di Torre Angela

Immagine di repertorio

Oltre due etti e mezzo di cocaina (260 grammi) nascosti nel contatore del gas. E' quanto hanno scoperto i carabinieri a Torre Angela. A finire in manette un uomo 41enne sorpreso dai militari dell'Arma con la polvere bianca all'interno della propria abitazione in via Carlantonio Grue. 

L'arresto è arrivato nell'ambito dei controlli dei carabinieri nella zona del VI Municipio delle Torri. In tale ambito sono state arrestate per spaccio anche due donne di 35 e 48 anni. 

La 35enne, già nota ai militari, nullafacente, sottoposta alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G., è stata “pizzicata” aggirarsi con fare sospetto in una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, con 20 dosi di cocaina e 100 euro in tasca, provento della pregressa attività di spaccio. 

La 48enne, nullafacente e con precedenti specifici è stata controllata sempre nei pressi di una piazza di spaccio di via dell’Archeologia e trovata in possesso di 19 dosi di cocaina e 265 euro, ritenuti provento dell’illecita attività.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento