Titolare di un albergo minaccia turisti con la pistola: avevano sbagliato hotel

Il titolare di un albergo in via Palestro ha così terrorizzato quattro turisti americani. L'uomo, di 46 anni, è stato denunciato

Avevano sbagliato hotel e, di tutta risposta, sono stati cacciati e messi in fuga da un romano, di 46 anni, titolare di un albergo via Palestro che è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Roma Macao, con l'accusa di minaccia aggravata.

MINACCE CON LA PISTOLA - L'uomo, la scorsa sera, all'interno del suo hotel, armato di una pistola scacciacani e priva di tappo rosso, ha minacciato quattro turisti americani, ospiti di un albergo posizionato al piano superiore dello stesso stabile e colpevoli di aver sbagliato hotel.

L'ERRORE DEGLI AMERICANI - I turisti, persone mature e del tutto sobrie, avevano sbagliato piano e per errore bussato alla porta dell'albergo che non era quello che li ospitava. Da qui la reazione esagerata del titolare che li ha terrorizzati e messi in fuga.

ARMA SEQUESTRTA - Giunti nell'albergo giusto i turisti hanno chiamato i Carabinieri che intervenuti sul posto si sono recati nella struttura ricettiva dove era avvenuto l'episodio, rinvenendo e sequestrando la pistola scacciacani con il caricatore, contenente sei cartucce a salve.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento