Tevere: con gommone artigianale rischiano di annegare. Salvati due giovani, uno è in ipotermia

Avevano voluto fare tutta la discesa del fiume fino alla foce, seguiti dai genitori che li riprendevano

Volevano sfidare il Tevere con un gommone artigianale ma hanno rischiato di annegare sotto gli occhi dei genitori che filmavano l'impresa. E successo alle 19:50 di sabato, all'altezza di ponte Garibaldi. I due ragazzi, 25 e 21 anni, erano partiti da Terni con tre camere d'aria di camion gonfiate e legate insieme.

Avevano voluto fare tutta la discesa del fiume fino alla foce. Risucchiati, sono stati salvati dai sommozzatori e dalla partenza terrestre di Ostiense. Il più grande è stato trasportato d'urgenza in ospedale per il rischio di ipotermia.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Immunoterapia contro il cancro, messo a punto nuovo farmaco da ISS e Sant'Andrea di Roma

  • I migliori mercati (di frutta e verdura) di Roma

I più letti della settimana

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Meno di 300 euro andata e ritorno da Roma a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

Torna su
RomaToday è in caricamento