Ristorante trasformato in discoteca senza permessi Siae: titolare denunciato e multato

L'operazione Testaccio Night è stata portata avanti da Polizia e personale Siae

Immagine di repertorio

Da ristorante a discoteca senza permessi. Succede in via di Monte Testaccio dove la Polizia di Stato della Capitale, unitamente a personale ispettivo della Siae, nell'ambito del protocollo d'intesa per l'operazione Testaccio Night finalizzata al contrasto delle violazioni della legge che tutela il diritto d'autore, ha denunciato il gestore di un noto ristorante.

Gli agenti della divisione polizia amministrativa e sociale, diretta da Carlo Musti, nel corso del  blitz avvenuto verso la mezzanotte di sabato scorso, hanno accertato, all'interno del locale la presenza di centinaia di persone che stavano ballando nonostante  il locale non avesse ottenuto alcuna licenza per tenere trattenimenti danzanti.

Il locale, disposto su due piani, era attrezzato come vera e propria discoteca con dj, consolle e musica ad alto volume. Dopo l'accertamento, oltre alla denuncia per il gestore del locale, è stata richiesta al dipartimento delle attività culturali di Roma Capitale l'emissione di un provvedimento d'urgenza per la cessazione dell'attività abusiva.

Contestualmente, personale della Siae ha emesso sanzioni per oltre 10mila euro per la violazione del diritto d'autore, che tocca anche aspetti penali come il reato di "diffusione abusiva di opere musicali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, a Roma vietati tutti i diesel anche mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

Torna su
RomaToday è in caricamento