Gestore di B&B fermato con un tesar: "Lo uso per difendermi". Denunciato

Il suo atteggiamento ha insospettito i poliziotti e, perquisita l'auto, hanno rinvenuto nel porta oggetti il dissuasore elettrico

"Lo uso per difendermi". A provato a giustificarsi così un 43enne romano gestore di diversi B&B della Capitale. L'uomo, però, è stato denunciato dagli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine Lazio che lo hanno fermato in zona del Vaticano

Il suo atteggiamento ha insospettito i poliziotti e, perquisita l'auto, hanno rinvenuto nel porta oggetti il dissuasore elettrico il cui porto in Italia è vietato.

Alla richiesta dei poliziotti, il 43enne ha riferito di averlo acquistato via internet e di portarlo al seguito per difesa personale, in quanto gestore di diversi B&B della Capitale, per la cui attività necessita di spostarsi in continuazione, "anche in orari serali e notturni", avendo a che fare spesso con "soggetti sconosciuti ed occasionalmente aggressivi". Il taser è stato sequestrato e l’uomo denunciato all'Autorità Giudiziaria.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento