Terremoto, danni alle strade: sulla Salaria crolli e ponti inagibili

La polizia stradale impegnata nella ricognizione delle principali strade di collegamento con i comuni colpiti dal sisma informa sulla situazione della rete viaria alle 10

Strade percorribili ma pesantemente danneggiate dal sisma di questa notte. La polizia stradale impegnata nella ricognizione delle principali strade di collegamento con i comuni colpiti dal sisma informa sulla situazione della rete viaria alle 10

Sulla A25 al km 145 (Popoli) asfalto sollevato. Sul posto viabilità percorribile. 

Sulla SS4: - Salaria dal km 135+700 al km 141+200 restringimento carreggiata tra Amatrice e Accumoli - km 141+300 Pescara del Tronto ponte inagibile - Detriti al km 135+700 - Al km 135+700 viadotto del cantoniere alzato di 10 cm - Al km 138+300 140 141+250 scalino sul viadotto - Al km 134+700 galleria crollo parziale volta e laterali. Strada comunque percorribile 

Sulla SS 685 Tre Valli Umbre: - tra S. Anatolia di Narco e Cerreto di Spoleto chiusa galleria per crollo volta dal km 32 al km 39 - Serravalle Cerreto di Spoleto chiusa dalle Marche verso l'Umbria dal km 0 al km 7 km 5+800 Arquata del Tronto viadotto. Sulla SS 477: bloccata circa 4/5 chilometri dopo Norcia verso Castelluccio. 

La SR260 da L'Aquila verso Amatrice è percorribile fino al km. 41 tra Configno e Amatrice dopo è bloccata. La polizia stradale invita i cittadini a non impegnare le strade di collegamento se non per motivi veramente importanti così da facilitare il passaggio dei mezzi di soccorso. Situazione ferroviaria: alle 7 tutto aperto tratta Orte.

Astral Spa comunica che, a seguito del sisma di questa notte, le strade regionali a nord del Lazio (le Sr 313 di Passo Corese, Sr 657 Sabina, Sr 577 del Lago di Campotosto, Sr 471 di Leonessa, Sr 4bis del Terminillo, Sr 79 Ternana e Sr 521 di Morro) sono tutte percorribili e agibili e che sono in corso verifiche sulla staticità di ponti e pareti rocciose. Interrotto il solo tratto al km 46 della SR Picente per la rimozione di una frana, ma risulta comunque percorribile grazie a una strada di by-pass. In particolare, il Ponte Tre Occhi, sulla SR Picente, è al momento monitorato: sono crollati i terrapieni, ma, al termine delle verifiche, sarà percorribile la corsia centrale con l’installazione di semafori e movieri. Astral Spa e la Protezione Civile consigliano di non intraprendere viaggi in direzione nord del Lazio se non per ragioni di stretta necessità, al fine di non ostacolare la macchina dei soccorsi.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il "Risorgimento" di Atac, ecco i bus presi a noleggio: presentati i primi 38 mezzi

  • Cronaca

    Atac: scale (im)mobili, guasto a Barberini e scene di panico a Policlinico

  • Politica

    Bus di periferia, il Tar accoglie il ricorso e blocca il bando da un miliardo di euro

  • Cronaca

    Metro A, ragazzino di 11 anni aggredito col taglierino: "A voi zingari vi ammazziamo"

I più letti della settimana

  • Policlinico: la scala mobile si guasta, passeggeri calpestati. Scene di panico in stazione 

  • Venerdì di passione a Roma: corteo e studenti in protesta, strade chiuse e bus deviati

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • Metro A, ragazzino di 11 anni aggredito col taglierino: "A voi zingari vi ammazziamo"

Torna su
RomaToday è in caricamento