Terremoto: trema la Provincia di Roma, epicentro ai Castelli romani

La scossa è stata avvertita distintamente nella zona sud di Roma alle 6.16 di questa mattina. L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi

Roma trema ancora, ma stavolta non si tratta dello sciame sismico de L'Aquila, bensì di una scossa avente come epicentro i Castelli romani. Il sisma, avvertito in tutta la provincia di Roma alle 6,16 di questa mattina, ha avuto una magnitudo pari a 2.3 della scala Richter.

L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi. Dalle verifiche effettuate dalla sala Situazione Italia del Dipartimento della protezione civile non risultano al momento danni a persone o cose.

Lo scorso 27 marzo un altro terremoto ha avuto come epicentro i Castelli romani con una  magnitudo locale di 2.4.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di anonimo
    anonimo

    Ho sentito il terremoto, sono di genzano, una scossa non duratura ma forte!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trump a Roma: incontri col Papa e con i politici. Città blindata e traffico in tilt

  • Incidenti stradali

    Incidente a Cecchignola: perde il controllo della moto, morto 18enne

  • Cronaca

    Trump a Roma, Greenpeace proietta scritta su San Pietro: "Planet Earth First"

  • Cronaca

    Blitz anti adesivari a Monteverde: vigili sequestrano 5mila adesivi

I più letti della settimana

  • Metro B: il "boato" poi la polvere, panico alla stazione Castro Pretorio

  • Trump a Roma, strade chiuse anche ai pedoni. Deviati bus e tram

  • Temporale a Roma: nubifragio con tuoni e fulmini. Allagamenti e disagi in città

  • Incidente sulla via Nomentana: auto fuori strada, morti due ragazzi

  • Investita da taxi alla fermata del bus: morta 16enne

  • Trump a Roma: città blindata, 'zone rosse' al Vaticano e Quirinale

Torna su
RomaToday è in caricamento