Terremoto: trema la Provincia di Roma, epicentro ai Castelli romani

La scossa è stata avvertita distintamente nella zona sud di Roma alle 6.16 di questa mattina. L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi

Roma trema ancora, ma stavolta non si tratta dello sciame sismico de L'Aquila, bensì di una scossa avente come epicentro i Castelli romani. Il sisma, avvertito in tutta la provincia di Roma alle 6,16 di questa mattina, ha avuto una magnitudo pari a 2.3 della scala Richter.

L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi. Dalle verifiche effettuate dalla sala Situazione Italia del Dipartimento della protezione civile non risultano al momento danni a persone o cose.

Lo scorso 27 marzo un altro terremoto ha avuto come epicentro i Castelli romani con una  magnitudo locale di 2.4.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di anonimo
    anonimo

    Ho sentito il terremoto, sono di genzano, una scossa non duratura ma forte!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tor Sapienza: trovato cadavere vicino i binari, è quello di Zhang Yao

  • Cronaca

    Tor Bella Monaca, bunker dello spaccio a via Camassei: residenti prigionieri del 'sistema'

  • Politica

    Accese le luminarie di via del Corso e l'albero di natale di piazza Venezia

  • Politica

    Il caso Berdini tiene banco: Raggi lo blinda, ma il destino dell'assessore appare segnato

I più letti della settimana

  • Vigile tifoso, il Comando avvia un procedimento disciplinare

  • Lo spazzatour di Raggi e Muraro a Tor Pignattara a caccia di sporcaccioni

  • Incidente sul lungotevere della Vittoria: si scontrano auto e moto, un morto

  • Rapina a mano armata al Lidl: tengono in ostaggio vigilante e fuggono col bottino

  • Incidente sul Raccordo, centauro ferito dopo tamponamento. Atterra l'eliambulanza

  • "Niente negri, solo italiani": residenti fermano assegnazione a San Basilio

Torna su
RomaToday è in caricamento