Terremoto: trema la Provincia di Roma, epicentro ai Castelli romani

La scossa è stata avvertita distintamente nella zona sud di Roma alle 6.16 di questa mattina. L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi

Roma trema ancora, ma stavolta non si tratta dello sciame sismico de L'Aquila, bensì di una scossa avente come epicentro i Castelli romani. Il sisma, avvertito in tutta la provincia di Roma alle 6,16 di questa mattina, ha avuto una magnitudo pari a 2.3 della scala Richter.

L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Lanuvio, Genzano di Roma e Nemi. Dalle verifiche effettuate dalla sala Situazione Italia del Dipartimento della protezione civile non risultano al momento danni a persone o cose.

Lo scorso 27 marzo un altro terremoto ha avuto come epicentro i Castelli romani con una  magnitudo locale di 2.4.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di anonimo
    anonimo

    Ho sentito il terremoto, sono di genzano, una scossa non duratura ma forte!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Far west a Casal de Pazzi: un ferito dopo una sparatoria, indaga la polizia

  • Politica

    In Campidoglio l'evento "contro l'apartheid israeliana". La protesta della Comunità ebraica

  • Politica

    Il lago di Bracciano continua ad abbassarsi, ora è emergenza. Il caso in Regione

  • Fiumicino

    Fiumicino, spiagge sporche: le puliscono volontari del Wwf e Comune

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma 26 febbraio, firmata l'ordinanza: ecco gli orari

  • Sciopero, a Roma mercoledì 22 febbraio a rischio metro e bus

  • Regina Coeli, giovane suicida in carcere. L'ultima lettera inviata al fratello

  • Sciopero Cotral: due sindacati lo annullano, tre lo confermano. Venerdì mezzi a rischio

  • Malore per la Raggi, sindaca di Roma in ospedale 10 ore per accertamenti

Torna su
RomaToday è in caricamento