Termini-Giardinetti: dal 3 agosto stop a Centocelle e modifiche a 3 linee bus

Il trenino sarà in servizio fra Termini (via Giolitti) e Centocelle mentre la tratta Centocelle-Giardinetti sarà disattivata in attesa della realizzazione del nuovo capolinea di Parco di Centocelle

Nuova fase di riassetto per i mezzi di superficie. Da lunedì 3 agosto nelle zone che il 29 giugno sono state interessate dall'apertura della nuova tratta Centocelle-Lodi della metro C, scatteranno importanti modifiche al Tpl che toccheranno la ferrovia Termini-Giardinetti e le linee 544 e 548. Cambio di percorso anche per la linea 107 (Pantano-Grotte Celoni) e aumento di orario di servizio per la linea 50 (Termini-stazione Pigneto MC).

La ferrovia Termini-Giardinetti sarà in servizio tra Termini (via Giolitti) e Centocelle mentre la tratta Centocelle-Giardinetti sarà disattivata in attesa della realizzazione del nuovo capolinea di Parco di Centocelle (di fronte alla stazione della linea C della metropolitana e all’incrocio tra la via Casilina e viale Palmiro Togliatti). 

Saranno disattivate, quindi, le fermate ferroviarie di Togliatti, Grano, Alessandrino, Torre Spaccata, Torre Maura, Tobagi. La tratta Centocelle-Giardinetti è servita dalla linea C della metropolitana e, in superficie, dalla linea 106, la zona è anche servita dalle linee 213-313-450.

Linea 50
La linea 50 che collega Termini, la stazione metro A Vittorio Emanuele e Porta Maggiore con la stazione metro C di Pigneto aumenta l’orario di servizio e l’ultima corsa da Termini viene programmata alle ore 23.00 anziché alle 20.36.
 
Linea 107
La linea 107 che collega la stazione Pantano alla stazione Grotte Celoni estende il percorso nel quartiere di Tor Bella Monaca con quattro fermate in più: 76382/76373 Tor Bella Monaca/Parasacchi; 76383 Tor Bella Monaca e 76372 Tor Bella Monaca/Conti.

Linea 544
La linea 544 viene prolungata alla stazione Parco di Centocelle della linea C della metropolitana costituendo un collegamento di tipo tangenziale che tocca le linee su ferro della zona Est con 6 punti di interscambio (Sant’Agnese/Annibaliano MB1; Monti Tiburtini MB, Serenissima FL2, Tor de Schiavi/tram, Gardenie e Parco di Centocelle MC e ferrovia Termini-Centocelle). La linea 544 è attiva tutti i giorni dalle 6 alle 22.30.

Linea 548
La linea 548 viene ridisegnata e diventa una linea tangenziale B-C-A di collegamento tra tutti i principali nodo di scambio su ferro della zona Est; aumentando il servizio nel centro di Centocelle e con il polo ospedaliero del Sandro Pertini. La linea 548 collega la stazione Tiburtina/entrata Est a piazza di Cinecittà interscambiando con la rete su ferro in 8 punti: Tiburtina (Metro B e linee ferroviarie regionali e nazionali), Monti Tiburtini (metro B), Serenissima (FL2); Tor de Schiavi (tram); Gardenie, Mirti e Parco di Centocelle (metro C), Subaugusta (metro A). la linea 548 cambia anche percorso all’interno del quartiere Centocelle percorrendo viale delle gardenie, piazza dei Gerani, via dei Castani, piazza dei Mirti, via dei Castani, via dei Pioppi; da qui, la linea 548 imbocca il nuovo percorso lungo il corridoio della mobilità di viale Palmiro Togliatti sino al nuovo capolinea della stazione Subaugusta della metro A. La linea 548 è attiva tutti i giorni dalle ore 5.30 (alle ore 6 da Cinecittà) alle 22.30.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Nelle metropoli europee, le Amministrazione incentivano i sistemi a guida vincolata, rapidi e ecosostenibili, pure se doppioni, a Roma, invece, si continua a ragionare in maniera diversa. Si Taglia una ferrovia e si riempie la via Casilina con una sfilza di autobus - 50 (Termini-Tor Pignattara-Termini), 105 (Termini-Parco di Centocelle) e 106 (Parco di Centocelle-Grotte Celoni) -, i quali si sovrappongo sia alla Giardinetti che alla metropolitana. Il concetto è assurdo, in termini di costi, di traffico, di inquinamento e, non da ultimo, di efficienza, che stride coi principi fondamentali de Il Libro Bianco dei Trasporti - ma lo avranno mai letto? Aiutateci a sostenere la petizione online https://www.change.org/p/potenziamento-della-linea-105-e-ammodernamento-della-linea-termini-gi ardinetti?recruiter=42965482&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campai gn=sponsor_page&utm_term=des-lg-no_src-no_msg&rp_sharecordion_checklist=con trol&fb_ref=Default

  • Bravi, bravi, sempre più maghine (tanto er petrojo voo stanno addà nfaccia a 47 dollari ar barile....ma magara ve va a 4.000 domani!!!) così "allargamo aa Casilina paa aamaghina mia...aho aa maghina mia Acì ciavemo er Suvve". gretti ma magari fate la fine daa Jugoslavia co le maghine che see davano nfaccia. Alla faccia "della cura del ferro" e del trasposrto pubblico tramviario a voi che ve frega ciavete "a maghina vostra", pià er tranve "è da pezzenti e da rumeni" bravi bravi.....sò contento!! Aa guera ve ce vorebbe!!!

  • Aggiungo che ora è imprescindibile aumentare le frequenze della metro C. Anche qui fanno le cose al contrario. Già oggi l'utenza principale è quella di estrema periferia (i treni nelle ora di punta sono pieni) con una frequenza di 12 minuti che si riduce invece a 6 da alessandrino Con l'apertura delle scuole e appunto riduzione/elimnazione del trenino è impensabile mantenere frequenze così. Aggiungo (cosa positiva) che in una settimana sulla metro c ho incrociato per ben 3 volte i controllori...peccato che sulle linee scrocco non si fanno mai vedere però

  • ...va benissimo. Con la metro sotto, è inutile il tram sopra, almeno pagano tutti il biglietto! Cmq adesso speriamo che tolgono i binari e allargano la strada!!

    • Allora perché con lo stesso principio perché non sono stati eliminati tutti i bus scrocco che fanno percorso analogo alla metro

      • ...piano piano verrà fatto!

    • Sono d'accordo. Bene l'abolizione del trenino nel tratto in cui è un duplicato di Metro C. Speriamo che riqualifichino il tratto di casilina da Centocelle a Giardinetti. Però non allargando la strada, ma i marciapiedi.

      • Scommettiamo che binari e banchine rimarranno li abbandonati nel degrado? Infatti non si parla di alcun intervento sulla tratta che rimarrebbe in disuso. Inoltre, che senso ha mantenere i bus ed eliminare/ridurre il trenino? Semmai si doveva fare il contrario! Ricordo peraltro la stazione giardinetti era stata recentemente ammodernata. Soldi buttati al vento. Eppure la costruzione della metro C era già in corso.

        • Sicuramente sarebbe stato più logico tenere il trenino e mandare in pensione la linea 106 se non fosse che il trenino sarà daviato all'altezza di Parco di Centocelle lungo via dei romanisti e fino all'Università di Tor Vergata. Condividerò il giudizio negativo all'abolizione del tratto esterno del trenino se il progetto della sua deviazione non verrà realizzato in tempi molto brevi.

          • Allo stato attuale, considerato che del prolungamento a Tor Vergata (ottimo progetto) non se ne parla, né tantomeno sono iniziati i lavori, il mio giudizio è evidentemente negativo...

      • ...pensa che bello sarebbe...riqualificazione, allargamento strada e marciapiedi...toglierebbero anche quello schifo di svincolo x il GRA, facendo passare 2 corsie sotto il ponte...

        • Sono d'accordo. Bisognerà favorire l'accesibilità alle stazioni di Metro C. Via Casilina non dovrà essere riqualificata ad uso e consumo delle automobili private. Bisogna restituire spazio ai pedoni, spazio ai ciclisti. Una via deve essere progettata per passeggiare in sicurezza, fare acquisti, incontrarsi. Il trasporto collettivo (Metro C, bus) dovrà essere favorito rispetto al traffici privato.

          • Piste ciclabili (no bus no auto) che portano all'area archeologica (oggi abbandonata) di centocelle e alle vicine catacombe. Lo ribadisco però a mio avviso aumenterà il degrado. banchine e binari rimarranno in disuso chissà per quanto. se ci fosse stata la volontà ne avrebbero quantomeno parlato

          • ...esatto! Te farebbe assessore!

  • Cioè fatemi capire, rimangono i bus scrocco e viene smantellata una linea storica. Persa occasione unica. Metro C+ Trenino (da giardinetti) ammodernato per liberare completamente la casilina dagli autobus (salvo circolari interne). inoltre che fine faranno i binari e le banchine. scommettiamo che rimarranno li, ovviamente nel degrado? che qualcuno li fermi

Notizie di oggi

  • Attualità

    Baobab, i volontari: "Pronti a resistere, 57 persone ancora in strada". E con il Comune è guerra di numeri

  • Politica

    Ama, è caos bilancio: il collegio dei sindaci ritira l'ok. Bagnacani in bilico

  • Politica

    Multiservizi, slittano gli stipendi per 4000 lavoratori: "Ritardi nei pagamenti"

  • Ostia

    Ostia: spiagge pubbliche abbandonate dopo l'estate a Cinque Stelle, la denuncia

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

Torna su
RomaToday è in caricamento