menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Termini, uomo armato in stazione: scatta l'allarme, scalo evacuato

Militari e forze dell'ordine hanno accompagnato decine di persone presenti in stazione all'esterno. Segnalata la presenza di un uomo armato. Traffico ferroviario interrotto per 15 minuti. Poi la regolare ripresa

Giacca celeste, un cappellino da baseball e un fucile. "Un uomo armato è uscito dalla metropolitana e sta andando verso i binari". Questa la segnalazione giunta alla Polfer da parte di alcuni cittadini. Qualcuno è anche riuscito a fotografarlo. Tanto è bastato per scatenare il panico alla stazione Termini.

DA PIAZZA BOLOGNA A TERMINI - Secondo la ricostruzione il primo avvistamento sarebbe avvenuto alla stazione di Piazza Bologna della metro B. Da qui sarebbe partita la prima chiamata alle forze dell'ordine. Come un rilevatore satellitare le segnalazioni si sono quindi spostate sulla metro, fino ad arrivare a Termini. Qui la Polfer ha fatto scattare l'allarme. Uscito dalla metropolitana, l'uomo si è infatti diretto verso la zona dei treni regionali, lato di via Giolitti. Quindi, non visto, avrebbe preso un treno per Cassino.

L'EVACUAZIONE - Mancano pochi minuti alle 20 quando militari e forze dell'ordine ordinano ai passeggeri presenti in stazione di allontanarsi e di uscire verso piazza di Cinquecento.

IL PANICO - Nello stesso istante la zona dei binari è stata chiusa e le persone appena giunte a Roma a bordo dei treni, sono state mantenute all'interno dei convogli. Dell'uomo però non c'è traccia, ma l'allarme si diffonde. La notizia inizia a girare e l'allarme si propaga. Su twitter viene segnalata da più account l'evacuazione della stazione. I centralini di carabinieri e polizia si intasano, le segnalazioni si moltiplicano. 

LA NOTIZIA SI DIFFONDE - E' FsNews a chiarire e confermare che qualcosa sta succedendo. L'account twitter rilancia la presenza di un uomo sui binari. Sono le 20.10 quando la notizia è ormai di dominio pubblico. In stazione però l'allarme proprio in quei minuti inizia a scemare. 

ALLARME CESSATO - L'uomo non è più in stazione, confermano le forze dell'ordine e alle 20.27 i binari e la galleria viene riaperta. I treni riportano 30 minuti di ritardo. Alle 20.45, Repubblica in esclusiva pubblica la foto dell'uomo che ha provocato l'allarme. 

...AD ANAGNI - Alle 21.20 la notizia del fermo, avvenuto, secondo quanto si apprende, nella stazione di Anagni. In realtà l'uomo, un 50enne, sarebbe stato semplicemente individuato da un carabiniere fuori servizio ed avrebbe mostrato l'arma, un giocattolo per il figlio. Il militare però - ignaro di quanto accaduto a Termini -  non avrebbe collegato l'episodio con quanto accaduto a Termini e anche per questo ha lasciato andare "l'uomo dalla giacca celeste". Solo successivamente le due storie hanno trovato un collegamento ed ora il 50enne è ricercato per chiarire la sua posizione.
 

IN AGGIORNAMENTO

Potrebbe interessarti

Commenti (11)

  • Scegliete l'importo della vostra scelta che va di 5000€ a 500.000,00€ La vostra domanda sarà convalidare in 24:00 Prendete contatta con il sig. SPINA ELENA all'indirizzo e-mail spinaelena12@gmail.comUri..

  • ok

  • 0k tutto bene quello che finisce bene ma a mio parere a questo quattro calcioni sulle gengive gli vanno dati , e vi dico pure perchè . 1) In un periodo del genere tu te ne vai in giro con una riproduzione fedele del ak47 fucile utilizzato in vari attacchi terroristici. 2) Lo tieni in mano così , come un ombrello senza una scatola o una busta.....mossa furba per l'età che ha. 3) Io pure gioco a softair ma il fucile , al momento della compra-vendita è dentro ad una scatola con disegno sopra dell'arma stessa , dove all'interno ci sono fogli su fogli che confermano che è a tutti gli effetti un giocattolo ed in più c'è il tappo rosso alla fine della canna , che se viene levato sono c***i tuoi.....ora dove l'ha comprato per poi portarlo in giro così ? E credetemi questi fucili non costano mica poco....controllate voi stessi sui vari siti , quindi mi pare assurdo che te lo diano così come un panino...bhà. Concludo facendo i complimenti ad alfano per la grande sicurezza che ci offre , oltre ai vari alpini, parà , granadieri , carabinieri , polizia , security e compagnia bella....complimenti da p.zza bologna fino ad anagni addirittura....se un giorno (e spero mai) ci fanno un attacco hanno il tempo di girare per tutta Roma ed andarsene pure coi treni....povera Patria.

  • Una piccola curiosità come ha fatto questo genio ad arrivare ad Anagni se la polizia ha controllato tutta la stazione e lui non c'era? ??? Ha dimenticavo con il teletrasporto

  • ma con i tempi che corrono sei un pirla se vai in giro con un fucile giocattolo in mano...... certo da piazza bologna a termini in metrò e i passeggeri che avrebbero fatto???? e poi per quel cojone di renzi e alfano alla faccia della sicurezza con i presidi dei militari........ a cazzari

    • I presidi militari? Ma li hai visti? Stanno li a guardare il cellulare o le ragazze che passano

      • SI, quando ci sono........ non prendo spesso ne metro ne autobus ma alla stazione libia non ho visto proprio nessuno ne fuori ne dentro e ti parlo di un paio di settimane fa....... sono imbarazzanti i politici renzi e alfano in primis

  • Io lo butterei sotto a un treno solo per il caos che ha provocato...

    • La sicurezza di Roma ha veramente dato esempio di incompetenti e impreparati. Ma ormai non ce ne stupiamo: voglia de lavorà salta addosso agli statali...!!!

    • Io butterei nel cassonetto tutto l'apparato di sicurezza, che ha chiaramente fallito, questo ha girato indisturbato senza essere intercettato, se non ad Anagni

      • In effetti hai ragione, è allucinante, probabilmente i veri terroristi si stanno facendo grasse risate alle nostre spalle e sfregando le mani. Poveri noi...

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

  • Cronaca

    Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

Torna su