Termini, con la borsa schermata saccheggia negozi della stazione

La refurtiva è stata riconsegnata ad un responsabile del negozio, mentre la borsa schermata è stata sequestrata

Immagine di repertorio

Nella serata di ieri, i carabinieri della stazione Vittorio Veneto hanno arrestato un cittadino peruviano di 45 anni, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di furto aggravato.

Verso le 19, i militari hanno sorpreso lo straniero subito dopo aver sottratto dei capi di abbigliamento da un esercizio commerciale della galleria della Stazione Termini. La merce, del valore di circa 200 euro, era stata prelevata poco prima dal 45enne, dagli scaffali del negozio e collocata in una borsa schermata, capace di eludere le barriere antitaccheggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’arresto l’uomo è stato portato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata invece riconsegnata ad un responsabile del negozio, mentre la borsa schermata è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

Torna su
RomaToday è in caricamento