"Aiuto, la mia amica vuole suicidarsi": donna salvata e portata in ospedale

I Carabinieri, entrati nell'abitazione insieme al figlio della donna, sono intervenuti

Questa notte, i Carabinieri della Stazione Torrino Nord hanno salvato dal suicidio una donna di 50 anni che aveva ingerito una dose eccessiva di farmaci per farla finita. A dare l'allarme ai Carabinieri è stato un conoscente della donna al quale, al telefono, aveva manifestato gli intenti suicidi.

I Carabinieri, entrati nell'abitazione con il figlio della donna, l'hanno trovata distesa sul letto in stato di semi coscienza.

Compresa la gravità della situazione, dopo aver indotto la donna a rimettere le compresse ingerite, i Carabinieri sono riusciti a farla riprendere. Fuori pericolo, è stata trasportata dai sanitari del 118 poco dopo intervenuti presso l'ospedale San Camillo -Forlanini. Ancora da chiarire i motivi che hanno portato la donna a tale gesto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento