Santo Spirito in Sassia: trans minaccia suicidio, sceso dopo 30 minuti

Da quanto si è appreso, si tratterebbe di un'italiana che denuncia di aver subito una violenza sessuale in zona Termini

Paura nella zona del complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia. Una trans ha minacciato, per oltre mezz'ora, di buttarsi dal cornicione del complesso. La donna ha agitato a lungo dei fogli in mano. Sul posto sono accorsi immediatamente vigili del fuoco e ambulanze.

Da quanto si è appreso si tratterebbe di un trans che raccontava di aver subito una violenza sessuale in zona Termini. L'aspirante suicida è scesa dopo alcuni minuti ed è stata trasportata all'ospedale Santo Spirito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento