Tenta suicido arrampicandosi su ponte Spizzichino: salvato un uomo

I poliziotti, dopo lunghe trattative, sono riusciti a scavalcare le reti di sicurezza e ad afferrarlo

Ha tentato il suicido arrampicandosi su ponte Settimia Spizzichino. E' successo nella giornata di ieri quando gli agenti del Commissariato Colombo, diretto da Ada Nitoglia, hanno tratto in salvo un 37enne che, dopo essersi tagliato le vene e assunto una massiccia dose di barbiturici, si è arrampicato sul ponte di Garbatella minacciando di  gettarsi nel vuoto.

I poliziotti, dopo lunghe trattative nelle quali tentavano di far desistere l'aspirante suicida, approfittando di un momento di distrazione dello stesso, riuscivano a scavalcare le reti di sicurezza e ad afferrare l'uomo, traendolo in salvo. Nel contempo i poliziotti hanno estratto dalla bocca dello stesso dei frammenti di metallo e vetro che l'uomo precedentemente aveva ingerito.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento