Tiburtina: minaccia suicidio in un negozio della stazione, salvata dalla Polfer

Provvidenziale l'intervento degli agenti che hanno evitato il peggio affidando la donna alle cure del personale medico

Immagine di repertorio

4865 identificati, 274 treni controllati, 11 persone denunciate in stato di libertà, 2 arresti ed un tentativo di suicidio sventato dagli agenti della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria - Sottosezione Roma Tiburtina. Questo il bilancio dell’attività svolta dai poliziotti della Polfer nel corso della scorsa settimana che ha visto l’impiego su tutto il territorio regionale di 612 pattuglie. 

Particolarmente impegnativo l’intervento degli agenti di Polizia di Stato su un tentativo di suicidio messo in atto da una cittadina italiana che, mentre si trovava  all’interno di un esercizio commerciale della Stazione Tiburtina, brandendo una bottiglia di vetro rotta la rivolgeva contro se stessa minacciando di togliersi la vita.

Per sua fortuna, l’estremo tentativo non è riuscito proprio grazie al rapido e risolutivo intervento della pattuglia della Polizia ferroviaria che è riuscita a far desistere la donna dall’insano proposito per poi affidarla alla cure del personale medico.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento