"Non riesco a pagare i debiti", 28enne prova a gettarsi dal cavalcavia della Nomentana bis

A salvare il ragazzo ci hanno pensato i carabinieri, che sono riusciti a farlo desistere dai propri intenti. E' accaduto nel Comune di Fonte Nuova

Il cavalcavia della Nomentana bis (foto google)

Ha provato in tutti i modi a farla finita ma è stato convinto dai carabinieri a desistere dai propri intenti suicidi. La mattina movimentata di un 28enne romeno è iniziata intorno alle 10:00 di lunedì 1 ottobre quando il giovane, a bordo della propria vettura, si è schiantato di proposito con l'auto contro il guardrail del cavalcavia della via Nomentana bis, nel Comune di Fonte Nuova, con l'intento di precipitare nel vuoto a bordo della sua macchina. Non riuscito il primo tentativo, il ragazzo, ferito ad una gamba in seguito al sinistro, è quindi salito sul ponte ed ha minacciato di buttarsi di sotto con le proprie gambe. 

Tentato suicidio sulla Nomentana bis 

In particolare il tentato suicidio è stato provato da un 28enne residente nella stessa Fonte Nuova. In bilico sul ponte della Nomentana bis, in zona Tor Sant'Antonio-Tor Lupara, Comune della provincia nord est della Capitale, decine sono state le telefonate al 112 con l'arrivo sul posto dei carabinieri della stazione di Fonte Nuova.

"Non riesco a pagare i debiti di gioco"

Arrivati sul posto, uno dei militari dell'Arma si è avvicinato all'aspirante suicida. Cominciata una mediazione con il 28enne questi ha riferito di volerla fare finita per "problemi economici", in quanto impossibilitato a pagare alcuni "debiti di gioco" contratti con altre persone. Dopo una delicata mediazione il 28enne ha quindi desistito dai propri intenti. Affidato all'ambulanza del 118 il ragazzo è stato quindi portato all'ospedale di Monterotondo per accertamenti. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sicuramente le migliaia di italiani emigrati avevano problemi di debiti di gioco , sicuramente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arbitro aggredito a San Basilio, parla l'ex ultrà della Lazio: "Così ho salvato Riccardo Bernardini"

  • Politica

    Roma come Napoli, Grancio con De Magistris: ecco la delibera su "gli orribili non luoghi"

  • Politica

    Raggi, il week end della purificazione: assoluzione e referendum flop rafforzano la sindaca

  • Attualità

    Referendum tpl, il giorno dopo: "Raggi e Meleo indecenti. Atac ancora a rischio fallimento"

I più letti della settimana

  • Roma, terremoto in provincia di Rieti: scossa avvertita nella Capitale

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento