Ponte Milvio, deluso in amore tenta suicidio gettandosi nel Tevere: così è stato salvato un giovane

Il ragazzo ha tentato di divincolarsi dalla presa dei Carabinieri che gli avevano salvato la vita ma è stato definitivamente recuperato e messo in sicurezza

E' salito sul parapetto e ha tentato di gettarsi nel Tevere. Tentativo di suicidio ieri sera intorno alle 19 a Ponte Milvio, dove un 25enne ha cercato di buttarsi dal parapetto, ma è stato salvato in extremis da una pattuglia di carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

Una scena da film, nella quale i carabinieri hanno miracolosamente recuperato il giovane, afferrandolo quando ormai si era lanciato, alla presenza anche di diverse persone presenti sul ponte che avevano dato l'allarme al 112. Il ragazzo, originario di Latina, ancora in pericolo ha tentato di divincolarsi dalla presa dei Carabinieri che gli avevano salvato la vita ma è stato definitivamente recuperato e messo in sicurezza.

Alla base del gesto ci sarebbero problemi economici e sentimentali. Il 25enne è stato affidato alle cure del 118 e sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento