Lite in strada finisce nel sangue: accoltella rivale all'addome, ferito viene pestato da un complice

Salgono a due gli arresti per il tentato omicidio avvenuto lo scorso luglio a Fiano Romano

Immagine di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano hanno chiuso il cerchio in merito alla vicenda relativa il tentato omicidio avvenuto lo scorso 22 luglio nella cittadina fianese, in via del Tevere. Le indagini, sviluppate dalla locale Stazione Carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Rieti, hanno consentito di fare piena luce sull'aggressione patita la scorsa estate da un albanese residente da tempo in Fiano Romano.

La vittima, a seguito di una lite per futili motivi, era stata accoltellata all'addome e nella circostanza era stato arrestato in flagranza di reato un 39 albanese, già gravato da precedenti di polizia.

Le ulteriori indagini hanno permesso di accertare che sul luogo del delitto era presente un altro aggressore, il 27enne arrestato oggi, che prima dell'arrivo dei militari si era allontanato, ma aveva a sua volta colpito ripetutamente con calci e pugni la vittima, mentre quest'ultima era ancora a terra.

All'epoca, la vittima era stata trasportata d'urgenza all'ospedale Sant’Andrea di Roma per trauma facciale con ferite lacero contuse e profonda ferita da taglio nella regione addominale. Il 27enne albanese è stato arrestato e condotto presso il carcere di Rieti a disposizione della locale Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento