Sfondano vetrina con il carro attrezzi, ma il colpo in banca fallisce: ladri messi in fuga

I ladri dopo aver agganciato il bancomat hanno attivato il sistema d'allarme

Foto di Walter S.

Hanno sfondato la vetrina dell'Ubi Banca, in via Portuense 718, agganciato il bancomat e pregustato un maxi colpo. Il sistema d'allarme, tuttavia, si è attivato mettendo in fuga i ladri. E' quanto successo nella notte nella zona del Trullo, a Roma. Sul posto, allertati, sono giunti i Carabinieri della stazione di Bravetta supportati dai militari della VII sezione di via In Selci per i rilievi e le indagini del caso. 

Secondo i primi riscontri investigativi, la banda ha utilizzato un carro attrezzi rubato lo scorso 2 novembre a Ponte Milivio, distrutto parte della parete a muro e della vetrina, e agganciato il bancomat al mezzo pesante. Qui, però, qualcosa è andato storto. Il bottino, che stava per essere caricato sopra il mezzo, ha innescato il sistema di allarme interno.

Le sirene delle gazzelle dei Carabinieri hanno quindi messo in fuga i ladri che, per far perdere le tracce, hanno lasciato sul posto il bancomat e il carro attrezzi. Per la fuga, secondo quanto avrebbe riferito un testimoni, hanno quindi utilizzato un'auto grigia. I Carabinieri hanno anche acquisito le immagini delle videocamere di sorveglianza. E' caccia alla banda. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento