"Quanto sei bella, vieni con me": trascina una ragazza ma gli autisti del bus lo allontanano

A denunciare i fatti la vittima, una ragazza di 19 anni. Il giovane aggressore è stato fermato in una pizzeria

"Quanto sei bella, vieni con me". Poi l'ha abbracciata e cercato di trascinarla in un anfratto. A salvare la vittima gli autisti del Cotral che hanno assistito alla scena. E' successo alla stazione di Fara Sabina, nel pomeriggio di sabato 3 novembre. La tentata violenza sessuale, tuttavia, non è rimasta impunita. 

La 19enne ha allertato il Numero Unico per le Emergenze descrivendo ai Carabinieri della Stazione di Montelibretti chi avesse tentato l'approccio fisico. La testimonianza e l'esame dei filmati dell'impianto di videosorveglianza della stazione, ha così consentito ai Carabinieri di rintracciare il molestatore, un 18enne romeno, senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine.

I militari dell'Arma sono arrivati a lui dopo poche ore. Era all'interno di un esercizio commerciale di via Garibaldi a Fara Sabina. Qui, dopo una colluttazione con i Carabinieri, che hanno subito anche minacce e sputi, è stato arrestato. Le accuse sono tentata violenza sessuale e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il 18enne è stato tradotto presso il carcere di Rieti, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento