Agenti seguono scooter rubato e bloccano rapinatori prima del colpo al supermercato

La tentata rapina al Todis di via Ostiense. I due banditi sono poi stati arrestati dalla polizia

Hanno seguito uno scooter rubato ed hanno impedito una rapina al supermercato. Sono stati gli agenti del commissariato Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte, a bloccare, in via Ostiense, due uomini, entrambi gravati da precedenti di Polizia, mentre cercavano di compiere una rapina all’interno di un supermercato all'Ostiense.

I due, individuati nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, nonché indagati in stato di libertà per ricettazione in concorso.

Gli agenti li hanno notati mentre, a bordo di un motoveicolo, si dirigevano a velocità sostenuta in direzione di via Ostiense. Accertato che si trattava di un motorino rubato, e segnalato poco prima come mezzo di fuga dell’ autore di una precedente rapina, perpetrata nei giorni scorsi in un altro supermercato della zona, i due sono stati inseguiti mentre giungevano all’altezza del supermercato individuato come prossimo obiettivo, il Todis

L’uomo a bordo del motoveicolo, accortosi dei poliziotti, ha allertato il secondo uomo che nel frattempo si stava dirigendo, con pistola alla mano, all’entrata del supermercato.  Dopo un inseguimento, conclusosi con la collisione del motoveicolo e del mezzo degli agenti, i due identificati per un 51enne ed un uomo di 52 anni, entrambi romani, sono stati arrestati grazie anche al supporto di un secondo equipaggio.

Recuperata inoltre la pistola di cui uno dei due si era prontamente liberato lanciandola tra le auto in sosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Via Ostiense 75 (foto google)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento