Esquilino: tenta di rapinare poliziotto e lo aggredisce

Lo straniero aveva tentato di rubare il telefono all'agente in borghese

In borghese per un servizio antiborseggio, i poliziotti del commissariato Viminale hanno arrestato un magrebino di 32 anni per rapina aggravata nella zona dell'Esquilino. Lo straniero, poco prima aveva tentato di rubare il telefono cellulare proprio ad uno degli agenti e quando il poliziotto aveva cercato di  fermarlo aveva opposto resistenza colpendolo.

Un altro episodio di furto è accaduto a Castel Romano. A seguito di segnalazione giunta al Numero Unico per le Emergenze i poliziotti del commissariato Spinaceto si sono recati in via del Ponte di Piscina Cupa per il furto di un'autovettura. Sul posto sono riusciti a bloccare 2 nomadi di 18 e 33 anni ancora all’interno del veicolo rubato. Accompagnati negli uffici di Polizia i due sono stati sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria per furto aggravato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Baobab, i volontari: "Pronti a resistere, 57 persone ancora in strada". E con il Comune è guerra di numeri

  • Politica

    Ama, è caos bilancio: il collegio dei sindaci ritira l'ok. Bagnacani in bilico

  • Politica

    Multiservizi, slittano gli stipendi per 4000 lavoratori: "Ritardi nei pagamenti"

  • Ostia

    Ostia: spiagge pubbliche abbandonate dopo l'estate a Cinque Stelle, la denuncia

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

Torna su
RomaToday è in caricamento