Maltempo, alla fine arriva la bomba d'acqua: grandine sul litorale e a Roma nord

Pioggia battente questa mattina, tregua intorno all'ora di pranzo, e poi di nuovo rovesci dal primo pomeriggio. Intorno alle 15 e 30 è arrivata la bomba d'acqua annunciata da giorni

La Capitale, come ampiamente previsto e annunciato, si è svegliata sotto l'acqua. Una giornata di massima allerta per la forte ondata di maltempo che dal Nord si sta spostando verso il Centro, e che oggi tocca anche Roma. Un quadro che ha portato ieri il Prefetto a decidere per oggi la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado nei Comuni di Roma e provincia. E alla chiusura anche del Colosseo e di tutti i siti archeologici.

La pioggia è cominciata all'alba e, dopo una breve tregua intorno all'ora di pranzo, è tornata a battere forte intorno alle 15. Intorno alle 15 e 30 la bomba d'acqua tanto attesa è arrivata, specie sul litorale e a Roma nord, dove un muro di grandine con chicci enormi si è sostituito alla pioggia. Resta l'allerta con codice rosso fino a mezzanotte. Problemi di viabilità in strada da questa mattina all'alba. 

Lungo l'elenco delle strade allagate e chiuse dalla Polizia Locale (QUI TUTTE LE INFO)

Di seguito tutti gli aggiornamenti su traffico e viabilità

22,30 - A causa dell'allagamento in via Pio Spezi le linee 246-246P e 087 sono state deviate su percorsi alternativi. Chiuso il sottovia di via Aspertini. Di conseguenza la linea 058 è stata deviata su percosi alternativi. A causa di un tombino pericolante, è stata chiusa via Salandra. Ciò ha provocato la deviazione della linea 910 in via XX settembre, largo di Santa Susanna, via Veneto e via Boncompagni. Le linee 075-313 sono state deviate per chiusura sottopasso Collatina/via Longoni. Infine è stato chiuso anche il sottopasso stazione Tiburtina. Deviate linee 71-490-492-495-649-545. Allagato anche sottopasso Euclide, con linee 32 e 332, in direzione centro, deviate in corso Francia.

20,10 - Chiuso sottopasso ferroviario via Prenestina altezza via Longoni, deviata linea 543 

20,00 - Chiusa stazione della metro A Porta Furba

19,40 - Via Lucio Sestio, chiusa la stazione della metro A causa allagamento

17,55 - Servizio metro e ferrovie attivo per tutte le destinazioni

17,20 - Viale Giovanni Falcone e Paolo Borsellino chiusa al traffico tratto "Panoramica" via Trionfale e piazzale Clodio, direzione Lungotevere.

17,15 - Riaperto il sottovia che dalla Stazione Tiburtina conduce a Via Tiburtina (fronte Cimitero del Verano)

16,50 - Scuole aperte a Marino

16,30 - Via Silvestri, allagamento altezza Vicolo Silvestri, chiusura temporanea e difficoltà di circolazione

16,18 - Un albero è caduto su un'automobile parcheggiata in corso Regina Maria Pia e uno su canale della Lingua, angolo Cristoforo Colombo ad Ostia. Un palo della luce è caduto a via dell'Idroscalo

15,45 - Massima allerta fino a mezzanotte

15,40 - Bomba d'acqua sul litorale: cielo nero e grandine enorme

15,15 - Centro Funzionale Regionale comunica allerta per domani: su Roma codice arancione

15,00 - La decisione del Prefetto: per domani le scuole torneranno a essere aperte

13,30 - Intervento nel sottopasso che collega via di Tor Bella Monaca alla via Casilina, rimasto allagato

13,20 - Riaperta via Collatina

​A Fiumicino domani SCUOLE APERTE

12,20 - Sono state riaperte le stazioni della metropolitana. L'ultima fermata della linea A a essere riaperta è stata quella di Porta Furba, preceduta da Colli Albani, Lucio Sestio e Giulio Agricola. Atac comunica che il servizio su metro, ferrovie e rete tram risulta regolare in tutte le direzioni.

12,00 - Via Collatina, chiusura del sottovia ferroviario in prossimità di Via Emilio Longoni.

11,00 - Il municipio III è tra i più colpiti da questa ondata di maltempo. Allagamenti a Settebagni, Fidene e Castel Giubileo. I dettagli

10,50 - Chiusi al traffico i sottopassi di Via di Ciampino e Via Donizetti. Sul posto la Polizia Locale di Ciampino 

10,30 - Metro A: Riaperta Colli Albani. Ancora chiuse Porta Furba-Lucio Sestio-Giulio Agricola

10.05 - Eur, viabilità difficile sulla Colombo. Molte auto impantanate. LEGGI QUI

10,00 - L'acqua a piazzale Ostiense vicino l'entrata dei treni della Roma-Lido ha toccato i 30 centimetri arrivando fin dentro gli autobus. Situazione che è ora in via di miglioramento con l'acqua che sta defluendo. VIDEO VIA OSTIENSE ALLAGATA

9,30 - Situazione metro e treni. Linea A: attivate navette Colli Albani-Subaugusta. Metro B, Roma Viterbo, Roma Giardinetti regolari. Roma - Lido rallentata

9,20 - Via dei Cerchi strada chiusa al traffico tra Via di San Teodoro e Piazza della Bocca della Verità

8.50 - "E' allarme viola". A dirlo è Mauro Grassi, direttore della struttura di missioni contro il dissesto idrogeologico di Palazzo Chigi, a "Voci del mattino", su Radio 1, in merito all'allarme meteo. E aggiunge: "A Roma è allarme viola, quindi situazione molto difficile. Noi stiamo lavorando per un piano per le aree metropolitane; siamo andati nel Seveso, a Torino, a Genova, a Firenze, a Sarno. Roma è un'altra area dove devono essere fatti lavori strutturali; è allarme viola, cadrà una quantità notevole di acqua, ma dobbiamo intervenire perché noi ci occupiamo non tanto dell'emergenza quanto della prevenzione, perché fatti del genere non si ripetano". Viola è un livello superiore al rosso, ed indica fenomeni molto intensi.

8,40 - Chiusa via Prenestina altezza via Togliatti, linee 313-501-508 deviate su via De Chirico, via Collatina e viale Togliatti. Chiuso sottovia stazione Tiburtina. Linee 71-490-492-495-649-545 deviate su via della Lega lombarda in forte ritardo

8,20 - Viale della Primavera allagamenti, difficoltà di circolazione a Largo della Primavera

8,10 - Rallentamenti sul Raccordo, tra lo svincolo n. 25 ‘Via Laurentina’ e lo svincolo n. 23 ‘SS 7 Via Appia’ in direzione esterna a causa dell’allagamento del piano viabile. Al momento è chiusa la corsia di sorpasso e si transita sulla corsia di marcia.

8,05 - Via Prenestina, allagamento altezza via Manfredonia, difficoltà di circolazione 

8,00 - Per danni provocati da maltempo, sono chiuse le stazioni della metro A Colli Albani-Porta Furba-Lucio Sestio-Giulio Agricola. I treni circolano regolarmente

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (29)

  • Le colpe principlai sono degli attuali abitanti di Roma, quasi tutti provenienti da latre regioni, che hanno impestato Roma di case abusive costruite dove gli areva e dei vari governi democristiani e berlusconiani che le hanno condonate invece di abbatterle. Risultato il territorio è ingovernabile!!

  • La pioggia che cade in queste ore, non è tanto diversa da quella che cadeva anni fa, gli Acquazzoni ci sono sempre stati, ed è giusto chiamarli così, non bomba d'acqua allerta viola e altre str...ate varie. Purtroppo le manuntenzioni non esistono (alberi che cadano - tombini otturati), natura deturpata, strappata dal cemento. Le colpe se di questo dobbiamo parlare sono delle istituzioni tutte e da una vita, certo poi l'amico del giaguaro "la città del vino" ci mette il carico, pensa a cose frivole e investe i ns. soldi in cose che fondamentalmente non servono alla comunità, che usufruisce della città giornalemente.

  • Io sn a Roma est e le strade sn tutte allagateeee. Vergognatevi tutti. Ama comune e tu sindacoo rimani a Milano e nn tornareeee

  • Mi chiedo se c'è qualcuno che riesce a immaginare che in una città come Roma, la cui edilizia residenziale è per una buona parte abusiva con situazioni al limite della sopravvivenza ( vedi le case costruite sotto il livello del mare o che lambiscono i fiumi ) possa mai diventare una città sicura . Si dice: la casa è stata condonata e l'Amministrazione gli deve fornire i servizi , qui sta l'imbroglio non si doveva concedere il condono a tutti costi anche laddove non erano possibile concederlo. Purtroppo i voti e la politica tutta hanno provocato in alcuni casi il disastro che oggi dobbiamo pagare tutti e chissà per quanto tempo.

  • Ma l'allerta viola chi se le inventata, non credo che sia una parola appropriata in meteorologia..

  • scusate qualcuno sa se il sottopasso di Casal Bertone è ancora allagato o la situazione è migliorata? grazie!

  • Basta parlare di Marino tra un Po va via per fortuna

  • Marino di occuperà di queste cose dopo aver risolto l'importantissimo e accalorato suo problema delle unioni delle coppie gay. Mi sembra che venga un po prima della preoccupazione per una città in ginocchio dovuta soprattutto alla malmanutenzione...chissa forse per farsi perdonare a noi normali lascerà la TASI e per i suoi amatissimi Gay la P.L.A.S.I. (Pederasti e Lesbiche A Sua Immagine)

    • Avatar anonimo di Lucy
      Lucy

      Ma hai paura dei suoi amatissimi gay? Il degrado della nostra societa' civile parte anche da queste tue considerazioni! sei una pena!!!!

      • una pena sarai tu che probabilmente, per cogliere una polemica che non ho detto ti senti frustrata...non mi rispondere grazie

  • Avatar anonimo di franco
    franco

    Sono uscito di casa dopo il forte temporale delle ore 0800. Ho notato che la metà dei tombini erano intasati. Ho letto che nei giorni scorsi l'omonima del sindaco aveva provveduto a far effettuare pulizie straordinarie (che dovrebbero essere ordinarie) per evitare intasamenti.........soldi buttati?

    • Hai colto nel segno. Hanno chiamato "pulizia straordinarie" ciò che dovrebbe essere ordinario, anche perchè paghiamo tasse altissime. Tra l'altro, a me sembra che queste "pulizia straordinarie" non siano state fatte, dopo dieci minuti di pioggia abbondante al lato del marciapiede sotto casa mia c'erano già due metri di pozzanghera.

      • Avatar anonimo di franco
        franco

        Le parole emergenza, bomba d'acqua, evento straordinario o quant'altro dovrebbero essere abolite dal linguaggio mediatico perché è un'abile scusa per giustificare, ai nostri amministratori, l'eccessiva spesa

  • "Bombe d'acqua", "allarme viola".. Nuovi termini, e nuovi allarmismi ... sempre più fashion. A me la pioggia di oggi sembra la stessa che cadeva negli anni ottanta. Possibile che prima la città riusciva a gestire meglio quello che veniva classificato al massimo come "forte temporale" ?

    • Negli anni 80 c'erano meno automobili in giro, quindi meno caos. Negli 80 ripulivano dalle foglie tombini e vie di fuga di acqua, ora sono unicamente occupati a discutere delle unioni civili dei gay, e quando dico "unicamente" non sto scherzando.

  • della pioggia no ma che la pulizia delle strade e i tombini non vengono più fatte da quasi un anno è realtà e quindi le strade si allagano. Penso che di questo ne risponde il Comune.

  • per miche certa gente pur di difindere l indifendibile si attacca a tutto marino deve andare via punt e basta è un incapace si sa da una settimana che oggi veniva giu il diluvio invece di faris bello davanti al tg1 andasse lui a spalare l acqua ma de che......

  • Purtroppo è sempre la stessa storia, quando piove a Roma diventa un dramma, strade allagate, stazioni metro chiuse. E siamo stati fortunati, visto che sono 7 giorni che tutti i media parlano di eventi atmosferici. Possibile mai che quattro gocce di acqua mandano in tilt una citta vecchia di 3000 anni. Possibile mai che vengano puliti tombini, caditoie, strade, ma il risultato è sempre lo stesso, ALLAGAMENTI OVUNQUE.

  • Allarme viola ? Ma dobbiamo giocare contro la Fiorentina ?

    • :)))) pare di si

  • 2 gocce d'acqua e la capitale è in ginocchio, le istituzioni ci hanno chiesto la prima rata della TASI proprio per questi servizi, manutenzione strade, fogne luci ect ect ci ridiano i soldi indietro questi incapaci di intendere e volere.

    • Avatar anonimo di Frank Serpico
      Frank Serpico

      e no caro massimo questi purtroppo sanno intendere ed anche volere e pure bene tanto è vero che a noi cittadini che paghiamo le tasse ci fanno un c......o come un paiolo!!!!!!

  • Caputale del mondo... del terzo mondo

    • Avatar anonimo di Michele
      Michele

      Terzo mondo di che? Dove abiti? Guarda fuori dalla finestra, che a Roma Sud sta venendo giù di tutto. Diamo pure la colpa al sindaco anche della pioggia.

      • Diamo la colpa al sindaco che non fa ripulire tombini e vie di fuga dell'acqua dai tombini. Si pagano tasse altissime per servizi quasi inesistenti e completamente disorganizzati.

      • Avatar anonimo di Alessio
        Alessio

        Scusa, ma che non lo sai? Quando Marino ha deciso di far piovere così tanto, doveva prendere le contromisure! invece non l'ha fatto! Quindi tutti insieme: E' COLPA DI MARINOOOOO. -.-

        • Avatar anonimo di Frank Serpico
          Frank Serpico

          Marino in quanto SINDACO ha grossissime colpe sulla mancata MANUTENZIONE del sistema fognario e delle caditoie ha avuto tutta l'estate per provvedere ad organizzare con il suo staff assessore incluso la manutenzione NON straordinaria ma ordinaria come dovrebbe essere. UN sindaco HA come responsabilità della sua carica la gestione dei servizi ai cittadini in virtù anche della TASI (tassa per i servizi) ed IMU. Possibile che non riuscite ad uscire dal discorso politico. Le stesse accuse furono fatte giustamente anche ad alemanno quando si allagò la città e quando nevicò!!!!

          • secondo me le colpe vengono da lontano, ricordo stesse scene ben prima di Marino, e annamo no? ma che davero? Inoltre un appunto: ho un terrazzo, con vasi e foglie, Scarico interno. ultimo piano. Io pulisco in continuazione, ma quando vengono giù questi nubifragi, in autunno, quando sai cadono le foglie, devo continuamente intervenire, altrimenti mi si allaga casa. Autunno, caditoie ostruite, etc etc. e annamo no? ma non si vede che ormai non piove più, ma si concentra una quantità di acqua in un tempo brevissimo. e annamo

            • Avatar anonimo di Frank Serpico
              Frank Serpico

              NO le colpe vengono dall'attuale sindaco perchè NON fa fare la manutenzione, come saranno del prossimo se anche lui NON farà manutenzione sul sistema fognario, caditoie ecc ecc NON credi????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monterotondo, lite in famiglia: uomo muore colpito alla testa. Interrogata la figlia di 19 anni

  • Incidenti stradali

    Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

  • Politica

    Roma Latina, l'appello a Toninelli: "Il futuro dell'opera non si decida senza i cittadini"

  • Politica

    Bioparco a rischio chiusura: il Campidoglio non ha versato i soldi

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: venerdì 17 maggio a rischio bus Atac e Roma Tpl

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento