Temporale a Roma: strade allagate, blackout e disagi sulle linee metro

Strade chiuse e difficoltà di circolazione in tutta Roma. Gli aggiornamenti in tempo reale

Foto Ansa

Strade allagate, traffico in tilt, quartieri senza energia elettrica, tombini che non riescono a reggere il peso dell'acquazzone, chiusure parziali sulla metro A e sulla metro B e voli fermi a Fiumicino per colpa del maltempo. Dalle prime ore della mattina un forte temporale sta colpendo Roma da nord al litorale. Dalla Protezione civile la disposizione di aprire già all'alba il COC, Centro operativo comunale di via Porta Metronia per monitorare attentamente la situazione con gli uffici interessati, Atac, Ama, Acea, i dipartimenti capitolini.

Chiusure parziali sulla metro A 

Chiusure sulla metro B

L'allerta meteo era stata lanciata già ieri con codice di emergenza arancione, ossia il terzo livello di gravità su una scala di quattro. Durerà almeno fino alla giornata di domani, ma una mattinata di pioggia battente è già sufficiente a presentare il conto. La Capitale si ritrova per l'ennesima volta a combattere contro strade trasformate in fiumi in piena. Sono circa 60 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco tra le 8 e le 12. Appartamenti, cantine, cortili allagati, persone bloccate in auto e soccorse, in tutta la città. 

Nessun quadrante è risparmiato. La pioggia forte ha mandato in tilt la rete elettrica con black out a Marconi, Labaro e Ostia.Un albero è crollato su un'auto ferendo due persone in via Poggio Bracciolini, a San Basilio. Piazzale di Ponte Milvio è rimasto sommerso dall'acqua, con annessi smottamenti dell'asfalto e chiusura della strada. Allagamenti anche in piazza Galeno, piazzale delle Crociate, viale Regina Margherita, viale Regina Elena, piazzale del Verano fino a via Tiburtina (qui le immagini). E ancora in centro l'area del Colosseo-Circo Massimo, terme di Caracalla, piazzale Numa Pompilio. Tutto completamente allagato. Un video di piazzale Flaminio attraversato da un "torrente" di fango rende bene l'idea. Ma anche le immagini di Largo Preneste, a Roma est, di via Pantelleria al Tufello, di via Pietro Bembo a Torrevecchia, i tombini saltati in zona valle dell'Inferno (municipio XIV, vedi video sotto), via di Valle Aurelia, via Boccea, via di Casal Selce, via Gregorio VII all'Aurelio, via Salaria (chiusa in direzione Monterotondo da via Vallericca) testimoniano di una città in ginocchio, nonostante le pulizie straordinarie da foglie e sporcizia annunciate a gran voce nei giorni scorsi. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allagamenti a Roma sud e sul litorale

Forse a sud e sulla costa abbiamo al momento le maggiori criticità. Via Cristoforo Colombo è allagata. In via di Trigoria la strada è stata chiusa intorno alle 8 e 45 all'altezza di via Terranova a causa della caduta di cavi elettrici. Difficoltà di circolazione per auto e mezzi pubblici in viale Giustiniano Imperatore. Via Ostiense è chiusa da via di Castel Fusano (direzione Ostia), e il sottopasso di Acilia, dove passa la via del Mare, ha fatto registrare allagamenti e conseguenti problemi alla viabilità. I volontari della protezione civile del gruppo The Angels, allertati dal Comune di Roma, si sono diretti dalle 9 di questa mattina in zona Bagnoletto con le idrovore da settemila litri iniziando i primi interventi per limitare i fenomeni di allagamento e controllando i vari canali di scolo anche a Ostia Antica e Dragona. Ed è ancora a Ostia, in via Zotti, che gli agenti della Polizia Locale sono intervenuti per assistere i residenti di un appartamento allagato. 

Voli in ritardo a Fiumicino

Problemi anche all'aeroporto Leonardo da Vinci. Diversi i voli che stanno accumulando ritardi a causa del maltempo, con partenze slittate fino a due ore. E' stato infatti sospeso, come da normativa, il rifornimento di carburante per la presenza di scariche di fulmini. E le piste sono allagate. 

Sempre per quanto riguarda i servizi di mobilità si registrano disagi sulla linea ferroviaria regionale Fl4, causa allagamento nella stazione dei treni di Ciampino.

Maltempo Roma, ferma la linea Fl4: treni bloccati a Ciampino

Temporale, mezzi Cotral in ritardo

Nel caos anche i mezzi Cotral. Alle 12.30 si segnalano forti ritardi e deviazioni di percorso a causa di allagamenti. In particolare ad Anagnina le strade allagate nei pressi del capolinea non permettono l'uscita dei mezzi. A Ostia importanti allagamenti su via Ostiense impediscono l'uscita dei bus. Richiesto intervento 112. A Ponte Mammolo protezione civile al lavoro sul piazzale arrivi. Stalli allagati a Laurentina. 

Eventi annullati 

La manifestazione Run For Autism, maratona prevista oggi dalle 8 alle 12 al Colosseo, è stata annullata. Sarebbe dovuta passare lungo via India e poi su via Venezuela per riprendere il lungotevere dell’Acqua Acetosa e dirigersi nuovamente, lungo via dei Campi Sportivi. Sospeso anche il Bajocco Festival, evento dedicato a giocolieri e funamboli ad Albano Laziale.  Si giocherà invece alle ore 16 il match Lazio-Milan.

Interventi e polemiche

A temporale in corso il Campidoglio ha diffuso una nota stampa per fare il punto sugli interventi effettuati. "In campo 15 squadre del Simu al lavoro sulle strade a maggior rischio allagamento, per predisporre disostruzioni e allontanamento delle acque meteoriche. Gia' risolti i casi di allagamenti stradali segnalati su via Cristoforo Colombo, via Oceano Atlantico, piazza Colosseo, piazzale Ponte Milvio, via Capannelle, Piazzale Verano, mentre su via Tiburtina e piazza di Porta Capena sono stati rimossi foglie e aghi di pino. Operative anche le squadre municipali e le imprese di pronto intervento". Poi la difesa per quanto riguarda la manutenzione stradale e la pulizia dei tombini. "In vista delle precipitazioni - che oggi hanno assunto carattere di eccezionalità, avendo superato i 100 mm di pioggia in sole tre ore anziche' 70 mm diluiti in tutta la giornata - nel corso di queste settimane- continua la nota del Comune di Roma- e' stata anticipata e intensificata la pulizia delle caditoie per prevenire occlusioni e allagamenti. Oltre 100 le arterie cittadine interessate dalla manutenzione: dal Lungotevere a via Tiburtina, via Monti Tiburtini, via Cipro, viale Palmiro Togliatti e via Casilina, fino alle diverse sedi tranviarie"

Il comunicato stampa non basta comunque a placare le polemiche, trasversali da destra a sinistra e tutte dirette contro l'amministrazione Cinque Stelle. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (25)

  • Decenni di incuria: questi i risultati! Quanto tempo ci vorra' perche' la citta' venga rimessa in sesto??????

    • Sicuramente ci vorrà del tempo. Ma con gli attuali illusi incompetenti mai. Virginia non era quella che sfotteva Marino con il gommone?

      • Non sono sostenitrice di nessun partito, prima di tutto...Però criticare una persona che ha ereditato una citta' alla canna del gas (causa amministrazioni precedenti!) non mi sembra onesto, potremo criticare l'attuale amministrazione se, tra un paio di anni, non avremo visto miglioramenti....Chi critica ora, di solito e' "collegato" (politicamente parlando).....

        • Gabriella Mauro altro che collegato politicamente proprio è attivo politicamente,e non ha capito che non sono i tombini ostruiti,è il sistema fognario insufficente alle piogge tropicali . i tombini saltano significa che la pressione dell'acqua viene da sotto,non che si forma una pozza d'acqua che non va via. meditate meditate e guardate con criterio

        • Mi spiace per te, ma non sono collegato, ho semplicemente gli occhi, so leggere e conosco l'amministrazione dirigenziale pubblica. La manutenzione ordinaria dei tombini è pacifica, ma evidentemente non ci sono nemmeno i controlli ( cfr Muraro ). Per cose che si fanno in tre giorni ( circolare di verifica o di sollecito ) non servono tre anni, né mi sembra "onesto" prendere in giro i Romani. Circa chi critica onestamente ti invito a rileggere le richieste di dimissioni a Marino da Virginia e dal Dibba...........E anche l'approccio serio e professionale di Nogarin......ci sono capaci ed incapaci...Cordialità

          • Mauro dici di essere collegato e che vedi con gli occhi,quali quelli foderati di prosciutto? se a guardassi bene le strade allagate vedresti che i tombini sono saltati il che vuol dire che l'acqua viene da sotto,non che il tombino è ostruito da dedurre quindi che è la fognatura che è insufficente,medita e controlla prima di dare giudizi,poi se non sei collegato lascia perdere

            • Caro Augusto, puoi credere ciò che ti pare, collegato, non collegato...non appartengo alla setta dei complottisti. Ci sono migliaia di foto e testimonianze sui tombini otturati e sul contributo di cittadini a pulirli. Non mi interessa nemmeno siano puerili i tuoi commenti. I tombini che dici tu sono nella zona infernetto perché c'è un problema di livelli di fognatura, altra cosa. Le fognature di Roma non sono insufficienti, la storia lo dimostra. Tralascio la storia del prosciutto sulla quale puoi meditare mentre chiedi alle sirene notizie sulle scie chimiche. Ribasco: a Livorno Nogarin fa il sindaco, dice cose corrette e non si nasconde dietro ad un dito. C'è chi è capace, chi è incapace e chi è cieco...

  • non diano la colpa al sindaco la colpa è di molti prima di lei. i problemi sono tanti e non di posso o risolvere tutti insieme .mancano i soldi poiché molti prima di lei se li sono mangiati. sappiamo bene cosa comporta entrare in una casa demolita e cercare di rimetterla in sesto con i pochi anzi quasi inesistenti soldi.... perciò cari dobbiamo.prrndercrla con tutti i sindaci prima della raggi.......

    • La pulizia dei tombini a fine estate è ordinaria amministrazione, non servono fondi aggiuntivi. Certo bisogna farlo, oppure creare nuove norme per cui i negozianti ed i condominii devono essere responsabilizzati alla pulizia, come nei piani neve. Sicuramente Virginia ci sta lavorando....presto Casaleggio le manderà dal Nord un nuovo esperto..

    • Avatar anonimo di LaPrimavera
      LaPrimavera

      Quindi? Non sono state pulite adeguatamente le caditoie e le bocche di lupo perché mancano i soldi? Beato chi ci crede. Se fosse vero portino i libri in tribunale e dichiarino fallimento.

  • La solita esagerazione per 5 cm d'acqua sulle strade, nulla da spartire con le alluvioni di Genova o Livorno. Ormai tutte le città italiane dovrebbero rifare il sistema fognario, i tombini possono fare anche il loro lavoro, ma la portata degli scarichi non può rimanere quella di 20 anni fa. Per quanto riguarda le foglie e ostruzioni mi sembra migliorato da anni fa.

    • Le foto e i filmati sono falsi, c'era il sole. Chissà perché hanno rinviato la partita di un'ora e annullato la corsa podistica del Colosseo....le solite esagerazioni, che cavolo, compratevi le pinne!!!

  • le pulizie straordinarie sono soldi buttati, va fatta una manutenzione/prevenzione ordinaria e costante, se ancora non fosse chiaro gli alberi perdono le foglie, che cadono in terra, che ostruiscono tombini e caditoie, che oggi le togli, che domani si riformano; stai a vedere che è colpa degli alberi o di qualche pioggia seppur abbondante. Il piazzale in fondo a via Cristoforo Colombo all'incrocio con viale Oceano Pacifico si allaga, come visto oggi, da quaranta anni anche con meno pioggia.

  • Che dire..Io non voglio innescare polemiche,ma circa un mese fa la Raggi aveva detto che stava pulendo i tombini a Roma e a Ostia,in previsione di queste piogge eccessive..Bene questo è il suo risultato..Voglio chiedere ..MA QUANTI TOMBINI HA PULITO CON TANTO DI FOTO PROPAGANTISTICHE?..5?Non ne avevo dubbi.. Ancvorta che parliamo da dare in mano la Nazione a sti quastro pappagalli?Ci penserò meglio la prossima volta a dare in mio voto..VERGOGNATEVI..

    • A proposito la prossima volta non ripensarci,

    • veramente i tombini sono stati puliti che non veniva fatto da molti anni non avevo mai visto fare questo lavoro prima,ma se ci fai attenzione tutte le foto dimostrano che i tombini saltano perche la pressione dell'acqua viene da sotto,è il sistema fognario che non è sufficente per queste piogge

      • Una fesseria ripetuta non diventa una verità....Nemmeno Virginia osa dire ciò che vuoi far "bere" alla gente. Adesso la colpa è degli antichi Romani, dei Papi, dei Piemontesi, dei Fascisti.....Auguri per la guarigione

  • Era da aspettarselo. Lo si sapeva già da tempo eppure si sono date solo avvisi e qualche allarme. Non è soltanto il problema di una città ma di un intero paese. giulio

  • Avatar anonimo di Franco
    Franco

    Nella nostra zona ci siamo armati di cazzuola nei giorni scorsi e abbiamo liberato le caditoie da foglie, terra ed altro. Invito tutti a farlo tanto l'AMA lavora a comunicati stampa con statistiche, numero d'interventi e ore lavorate. Infatti, a merito del nostro lavoro, l'acqua oggi è defluita tranquillamente

    • Accolgo con favore il tuo invito, che apprezzo, e mi permetto di suggerire che ogni circoscrizione dovrebbe emanare delle "regole" per negozi, condomini ecc, simili a quelle del piano neve che preveda la pulizia dei marciapiedi e delle caditoie e tombini. Inserito il tutto in un contesto ordinario saremmo in grado di rendere decente il nostro livello di vita.

      • Avatar anonimo di Franco
        Franco

        Il mio non è un invito alle istituzioni che sono già preposte a svolgere questo compito. Il nostro impegno è dato per sopperire a queste carenze. Inutile mettere regole, regolamenti. se coloro che le emanano non le fanno o non vogliono che siano rispettate. Le ricordo il divieto di fumo nei parchi emanato da Ignazio Marino. Non è stata elevata alcuna sanzione!

        • Non c'è solo il problema del fumo nei parchi, c'è anche il divieto di dar da mangiare a piccioni e gabbiani e di buttare le cicche in terra. Ma se i Vigili urbani sono inesistenti non vuol dire che non ci debbano essere regole. Così si fa un favore agli anarchici della convivenza civile. Nella mia ipotesi i chiamati a collaborare avrebbero un interesse diretto e quindi ci sarebbero più probabilità di collaborazione. L'aiuto alla comunità per sopperire ad eventuali mancanze è sempre ben accetto, ma non può essere un alibi per chi deve fare e non fa.

    • Credo che sia la risposta migliore il prodigarsi senza aspettare sempre gli altri.... È compito del Comune pulire le caditoie, ma credo che con la collaborazione di chi vive Roma, sarà tutto più facile. da cittadino ti dico grazie....

  • fateglielo vedere alla raggi

  • Manca Noé e abbiamo fatto bingo. Sono tornato adesso a casa e per strada speravo di trovare San Pietro che divideva le acqua per passare. schifo totale

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Anagnina: investito da un'auto, morto un giovane turista. Era con gli amici

  • Politica

    Raggi e la manovra 'Sblocca Roma': come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 120 milioni

  • Cronaca

    Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Politica

    VIDEO | Il popolo della Raggi scende in piazza e insulta la stampa: parolacce e spintoni ai giornalisti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento