homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Targhe alterne: a Roma lunedì 28 dicembre solo targhe pari

Stop alle dispari nella Fascia Verde e nelle fasce orarie che vanno dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30

Nuovo inizio settimana con le targhe alterne. Lo smog non accenna a calare, l'assenza di pioggie non aiuta, e il commissario Tronca ha firmato il giorno di Santo Stefano l'ordinanza, dopo il passo indietro sul blocco totale. E allora domani, lunedì 28 dicembre, fermo restando il blocco dei veicoli più inquinanti, non potranno circolare auto e moto con l’ultima cifra della targa dispari, sempre nella Fascia Verda e sempre nelle fasce orarie che vanno dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. 

Potranno circolare, invece, le categorie di veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Resta comunque fermo il divieto per i veicoli più inquinanti Euro 0, Euro 1 e diesel Euro 2 nonché per i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 e Euro 1. Nella giornata di martedì 29 dicembre invece non potranno circolare le auto e le moto con l’ultima cifra della targa pari.

UN BIT PER UN GIORNO - Nella due giorni a targhe alterne, questa la novità, il biglietto singolo per i mezzi pubblici da 1,50 euro varrà per l'intera giornata. Per avere accesso alla rete di trasporto si dovrà timbrare il bit acquistato che, una volta validato, avrà valore fino alla mezzanotte del giorno di timbratura.

POLEMICHE - Continuano intanto le polemiche sull'utilità delle targhe alterne, con le centraline che ancora segnano valori fuori norma. Un provvedimento blando per i Verdi che attaccano: "Non capiamo il ritorno alle targhe alterne che, alla luce del parco auto circolante nella capitale, consente comunque a 1 milione e 300 mila macchine di scorazzare e di emettere quasi il 50% dei PM10 presenti nell'aria". 


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Bugiardi e anche buffoni! Il biglietto per l'intera giornata NON VALE PER LA METRO! Se si deve andare e tornare bisogna fare DUE biglietti! Bella agevolazione di m...a per chi non usa l'autobus!

  • Il blocco totale come dicono i verdi dovrebbe essere esteso anche alle macchine che sono euro 6 ed anche anche quelle a noleggio e sopratutto con targa estera.

  • Avatar di Aba
    Aba

    Un milione e trecentomila potenziali.......

  • Avatar di Aba
    Aba

    Lo sbaglio é stato chiudere la metro alle 13, le targhe alterne vanno benissimo, non mettiamo in croce gli automobilisti.

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos piani di zona, lettere di diffida per il Comune. I proprietari: "Tutto fermo, è un dramma"

  • Centro

    Colle Oppio, altro che restyling: dopo 5 mesi il parco torna terra di nessuno

  • Cronaca

    Ostia, blitz allo stabilimento Battistini: sigilli a strutture abusive

  • Politica

    Stadio della Roma, la Regione smentisce Berdini: "Dal Comune nessun documento"

I più letti della settimana

  • Incidente su A1, scontro tra tir: chiuso tratto tra Valmontone e Anagni

  • Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

  • Travolge scooter con l'auto e scappa a piedi: morti due fidanzati a Santa Severa

  • Incidente a Lecce per una famiglia di romani: gravi padre e bimbo di due anni

  • Donna nuda fa il bagno alla fontanella di largo di Torre Argentina

  • Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

Torna su
RomaToday è in caricamento