Tragedia a Cerveteri: una tromba d'aria schianta un surfista contro un palazzo

Il ragazzo è stato scaraventato per oltre 30 metri con il suo kitesurf. Grave un altro surfista, finito contro un'auto per la furia del vento. Il tutto è successo sotto gli occhi dei bagnanti che hanno prestato i primi soccorsi

Una tromba d'aria si è abbattuta sulla spiaggia di Campo di Mare, a Marina di Cerveteri intorno alle 13.30. Un uomo di 33 anni che in quel momento stava facendo kitesurf di fronte allo stabilimento balneare Ocean's surf è stato trasportato dalla furia del vento fuori dall'acqua e scaraventato contro un palazzo di via delle Margherite.

L'uomo è morto praticamente sul colpo per le conseguenze dell'impatto.

La stessa tromba d'aria ha provocato il ferimento di un altro surfista scaraventato contro un'auto. L'uomo è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale, dove è ora ricoverato in gravi condizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi e comunicazioni alle Asl. Tutto quello che c'è da sapere

Torna su
RomaToday è in caricamento