Ciampino: pensionato muore dopo caduta dal quarto piano

Per l'85enne non c'è stato nulla da fare, sotto choc la moglie. La tragedia in un condominio di via Col di Lana

Immagine di repertorio

Tragedia a Ciampino dove un pensionato di 85 anni è morto dopo essere precipitato da un appartamento al quarto piano di un palazzo. A scoprire il cadavere privo di vita dell'uomo nel cortile interno dell'edificio dove abitava in via Col di Lana, i vicini, che hanno poi allertato i soccorritori. Inutile l'intervento dei sanitari dell'ambulanza del 118 che, arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo nato nel 1931. Soccorsa la moglie della vittima, trasportata sotto choc all'ospedale di Albano Laziale. I fatti alle 11:00 di ieri mattina nel Comune alle pendici dei Castelli Romani. 

TENTATO SUICIDIO - Sul posto anche la polizia scientifica e gli agenti del commissariato di Marino. Fra le ipotesi preponderanti quella del gesto volontario, il pensionato di Ciampino aveva infatti già tentato di suicidarsi lo scorso mese tagliandosi le vene dei polsi. Gli investigatori non escludono comunque nessuna ipotesi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento