Tragedia ad Ostiense: uomo si getta dal terrazzo condominiale, morto 45enne

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Immagine di repertorio

Tragedia ad Ostiense dove un uomo di 45 anni è morto dopo essersi gettato dal terrazzo condominiale. L'allerta ai soccorritori poco dopo le 16:00 di oggi pomeriggio quando i vicini di casa hanno segnalato la presenza di un corpo privo di vita in strada. Arrivati sul luogo della tragedia tre squadre dei vigili del fuoco ed i carabinieri, non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo, un romano residente nel palazzo nel quale si è consumata la tragedia. 

SUICIDIO DAL TERRAZZO CONDOMINIALE - Ascoltati i testimoni, le forze dell'ordine hanno poi appurato come il 45enne romano abbia messo in atto l'estremo gesto gettandosi dal terrazzo condominiale della palazzina di cinque piani dove era residente. Sul caso indagano i militari dell'Arma che non sembrano avere dubbi sul gesto volontario da parte dell'uomo. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore a scuola: violenze sessuali in aula, insegnante abusa di alunna 15enne

  • Regionali Lazio 2018

    Regionali, tira e molla nel centrodestra: prende quota Pirozzi come candidato unitario

  • Cronaca

    Eur Magliana: investito da un treno mentre attraversa i binari, morto un uomo

  • Politica

    Bus turistici, Meleo: "A febbraio regolamento in Aula". Ma il I municipio è sulle barricate

I più letti della settimana

  • Sciopero, domani a Roma metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Superenalotto, jackpot da record: estrazione da 83,5 milioni

  • Sciopero, venerdì metro e bus a rischio: gli orari e le fasce di garanzie

  • Gianluca De Santis, il cordoglio per il poliziotto morto in tangenziale. Si indaga sul guardrail

  • Sciopero a Roma: fermi bus, metro e tram. Gli aggiornamenti in diretta

  • Tentano truffa dello specchietto ma l’auto è dei carabinieri: arrestati

Torna su
RomaToday è in caricamento