Tenta di violentare una vigilessa. L'arrestato si giustifica: "Ne avevo avuto voglia"

I fatti nel pomeriggio a 300 metri dalla sede del comando del III gruppo Nomentano. Vittima una vigilessa che aveva da poco terminato il proprio turno. Dopo un inseguimento, l'arresto del 34enne di Torre del Greco

"Ne avevo avuto avuto voglia". E' questa l'incredibile giustificazione addotta da un 34enne napoletano accusato di aver tentato di violentare una vigilessa fuori servizio. I fatti nel pomeriggio di ieri, alle 15, nella zona di Serpentara. 

La vigilessa aveva appena terminato il suo turno di lavoro presso il gruppo Nomentano. Si trovava  circa 300 metri dalla sede del gruppo in via Titina Di Filippo, in attesa del bus 88, quando un uomo italiano di 34 anni, approfittando del fatto che la donna era rimasta sola, ha iniziava dapprima a parlarle con proposte sessuali spinte, passando poi a veri e propri tentativi di palpeggiamenti nelle parti intime. Divincolatasi, la vigilessa ha chiesto aiuto via telefono ai colleghi del gruppo che si sono precipitati fuori per aiutarla.

L'uomo, vedendo che la donna chiedeva aiuto, si è allontanato frettolosamente. Gli agenti però con il contributo della vigilessa vittima delle molestie dopo una breve ricerca nella zona, ha avvistato l'uomo che è stato quindi fermato e arrestato. 

L'uomo è stato portato in auto al comando Nomentano e poi in Questura per la custodia. Il 34enne di Torre del Greco è risultato avere precedenti per guida senza patente per porto d'armi abusivo. Assurda la giustificazione addotta davanti ai poliziotti: "Ne aveva avuto voglia". La Polizia di Roma Capitale ha richiesto alla Questura l'emissione di Foglio di Via obbligatorio per l'uomo. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Un bel taglio netto, vediamo poi come gli passa la voglia a 'sto schifoso...

  • Va bene la sintesi, ma quel titolo falso "violenta...", oltre che distogliere l'attenzione dalla gravità del fatto, irrita il lettore e scredita la testata.

    • perché la parola "violenta" irrita il lettore? Non credi che fare qualcosa (di qualsiasi genere) a qualcuno (di qualsiasi sesso ed età;) contro la volontà di esplicito diniego sia esattamente violenza e chi la subisce viene violentato?

      • Il senso del mio commento era diverso e vedo che è stato colto intelligemtemente da RT tanto che il titolo è stato modificato.

  • come ha detto lady bold "sono stati poco educati" comunque il titolo dice violentata mentre l'articolo no.....

  • Con lametta arruzzinita...

  • Avatar anonimo di franco
    franco

    Bisogna sempre rispettare la difesa dell'imputato ma se il giudice accetta ed il giornalista scrive "ne avevo voglia" per me è una aggravante al reato commesso. Tali frasi sono un insulto al genere umano.

  • Ormai il concetto di IMPUNITA' permanente si è insinuiato in chiunque voglia delinquere, senza l applicazione di pene severe con relativo invio a scontare nelle patrie galere, renderà la situazione sempre peggio, grazie anche alla politica oltre che ai magistrati che manda segnali di sempre più possibilità di commettere reati e restare impuniti. LA mia PIU' GRANDE SOLIDARIETA' alla vigilessa ed a tutte le donne oggetto di queste insane voglie di questi INFAMI!!!!!!

    • La politica purtroppo manda i segnali che la gente chiede, che le multe servono per fare cassa, le intercettazioni sono un abuso di potere, la giustizia ci vuole ma solo per gli altri...

  • Castrazione chimica per questi vermi!

    • Perché chimica??? Castrazione fisica!!!! E per di più eseguita in pubblica piazza!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cassonetti ribaltati e immondizia gettata dai balconi: ai Due Leoni la rivolta dei rifiuti

  • Politica

    Emergenza siccità, Acea valuta chiusura nasoni. Raggi: "Dossier chiesto da me"

  • Cronaca

    Poliziotto con la meningite, stazionarie le sue condizioni

  • Politica

    Bordoni: "M5s non pervenuto alle elezioni, Pd punito. Ad Ostia Centrodestra unito vincerà"

I più letti della settimana

  • Operazione Babylonia: 23 arresti a Roma. Sequestri ai locali dei vip

  • Operazione Babylonia: da Mizzica al Macao, l'elenco dei locali sequestrati

  • Tufello: prova a stuprare una minorenne, lei reagisce e lo accoltella

  • Incidente sulla Pontina: muore centauro di 53 anni. Un ferito grave

  • Sciopero Roma: lunedì 26 giugno stop di 4 ore

  • Tragedia a Guidonia: colpito da un vaso mentre gioca in giardino, morto bambino

Torna su
RomaToday è in caricamento