Tor de' Schiavi: lite per un volantino, studente picchiato dal branco. Schiaffeggiata l'amica

L'aggressione davanti Hanno schiaffeggiato il ragazzo, facendolo cadere a terra per poi prenderlo a calci, e hanno schiaffeggiato anche la ragazza

Aggressione davanti all'ingresso del liceo Benedetto da Norcia, in zona Tor de' Schiavi, dove due studenti sono stati picchiati da un gruppo di ragazzi. A dare l'allarme, questa mattina, il vice preside del plesso che, vista la scena, ha chiamato il Numero Unico per le Emergenze. 

Sul posto le volanti della Polizia che, arrivate sul posto, però non hanno trovato traccia degli aggressori ma raccolto la testimonianza delle vittime. Secondo il loro racconto uno studente sarebbe stato spintonato, quindi fatto cadere a terra e poi preso a calci. Aggredita, a schiaffi, anche una sua amica.

Il tutto solo perché il ragazzo si era "permesso" di piegare un loro volantino senza leggerlo. Secondo le testimonianze, gli aggressori sarebbero riconducibili agli ambienti dei movimenti di estrema destra del mondo studentesco. La Polizia indagherà sull'episodio. 

Nel frattempo i consiglieri Pd del V Municipio hanno chiesto che vengano ascoltati in Consiglio municipale gli studenti e i rappresentanti scolastici: "Esprimiamo la nostra massima solidarietà alle famiglie e ai due ragazzi vittime della pochezza mentale di questi personaggi ai quali viene concesso troppo spazio. Sia dal Comune che, evidentemente, dal Governo", di legge in una nota dei Dem.

Sull'episodio è intervenuto anche il segretario romano del Pd Andrea Casu: "Calci e pugni a Centocelle e gli studenti del Benedetto Da Norcia denunciano: 'Aggrediti da CasaPound'. Questo avviene nel giorno in cui il Ministro Tria dice che lo sgombero dell'occupazione a via Napoleone III non è una priorità. Riviviamo le pagine più nere del passato". È la seconda aggressione che avviene davanti a questo liceo. Lo scorso maggio alcuni studenti avevano segnalato e raccontato di aver subito una "violenza squadrista".

Solidarietà anche dalla capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Marta Bonafoni ed il consigliere del Municipio Roma 5 Stefano Veglianti: "Sono sempre di più gli episodi che vedono coinvolti gli studenti in attacchi e minacce, da parte di organizzazioni giovanili di estrema destra, favoriti da un clima di odio e violenza che in questi anni è cresciuto a Roma e nel Paese".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento