San Pietro: studentessa spagnola di 17 anni "molestata in un minimarket"

La minorenne ha sporto denuncia alla Polizia Locale. Rintracciato il molestatore datosi alla fuga dopo la presunta tentata violenza sessuale

Molestata in un minimarket a San Pietro. A denunciare una tentata violenza sessuale una studentessa spagnola di 17 anni in gita scolastica nella Capitale. I fatti intorno alle 13:00 di domenica 20 gennaio quando la minorenne, che si trovava in gruppo con la propria scuola, è entrata in un esercizio commerciale di via Porta Cavalleggeri per acquistare alcuni souvenirs prima di ritornare all'aeroporto a prendere l'aeroplano per ritornare in Spagna

Secondo il racconto della giovane, mentre si trovava alla cassa sarebbe stata presa alle spalle da un uomo che poi l'avrebbe stretta a sè, e, una volta giratasi, avrebbe provato a baciarla ed a molestarla. La ragazza ha però chiesto aiuto divincolandosi dal molestatore. 

Richiamata l'attenzione dei suoi compagni spagnoli in gita con lei, il presunto molestatore si è allontanato rapidamente dall'esercizio commerciale dopo aver chiesto ad un collega di rimanere nel negozio. Ad accorgersi della scena una pattuglia di agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che ha poi avvicinato la scolaresca.

Ascoltata la vittima, la stessa ha sporto denuncia ai 'caschi bianchi' del Gruppo Aurelio. Gli agenti hanno quindi ascoltato la testimonianza sia dei compagni di scuola della 17enne che dei professori della stessa. Raccolta la denuncia sono quindi state sequestrate le immagini di videosorveglianza interna del minimarket dentro al quale sarebbero avvenute le molestie ed ascoltati i due lavoratori che si trovavano in quel momento nel negozio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno quindi cominciato da subito le ricerche dell'uomo in fuga, poi identificato in un dipendente del supermercato, un cittadino del Bangladesh di 30 anni. Dato un nome ed un volto all'uomo, lo stesso non è stato ancora rintracciato fisicamente in quanto irreperibile nel proprio indirizzo di domicilio.  Sulle sue tracce i vigili urbani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento