Strutture ricettive abusive vicino al Vaticano: chiuse dalla polizia

Due i provvedimenti emessi dal Questore di Roma all'affittuario di due appartamenti

Due provvedimenti di cessazione attività emessi dal Questore di Roma. Sono stati gli agenti di polizia del commissariato Borgo, impegnati nell'ambito dei controlli amministrativi volti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo nel campo delle strutture ricettizie nella zona del Vaticano, a notificare gli atti all'affittuario di due appartamenti, ricevuti in locazione dai rispettivi proprietari per essere utilizzati come abitazione ma usati invece per accogliere illegalmente turisti. Per questo gli agenti gli hanno notificato due distinti provvedimenti volti ad impedire la continuazione dell’illecita attività.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento