Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

La tragedia è avvenuta a Genova. Le indagini sul gesto di Becchetti, residente a Roma, sono affidate alla polizia stradale

Il cadavere di Stefano Becchetti, imprenditore residente a Roma di 61 anni, è stato trovato lunedì mattina nel campo sportivo comunale di Mele, a Genova: l'uomo, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, si è tolto la vita.

Becchetti era socio della Qui!Group e amministratore della Pasticceria Svizzera di Albaro, coinvolta insieme con il bar Moody nel fallimento da 300 milioni legato ai ticket pasto deflagrato in un'inchiesta penale che ha portato ad arresti e sequestri, come riporta GenovaToday.

A trovare il corpo senza vita di Becchetti è stato il guardiano dell'impianto sportivo, chiamando poi immediatamente i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia Stradale, che hanno avviato le indagini. Stando a quanto ricostruito, l'imprenditore si sarebbe gettato dal soprastante viadotto autostradale dell'A26. Gli agenti della Stradale hanno individuato un'auto abbandonata proprio nei pressi del viadotto risultata poi intestata al 61enne.

Ancora al vaglio i motivi che potrebbero averlo spinto a togliersi la vita, non è escluso che possano riguardare anche la sfera privata di Becchetti, indagato proprio nell'ambito dell'inchiesta sul crack di Fogliani. Del fatto è stata informata l'autorità giudiziaria, che ha disposto l'autopsia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Incidente a Colli Albani, autocarro investe e uccide 42enne in via Menghini

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Incidente a Colli Albani: investita mentre attraversava sulle strisce, così è morta Alessia

  • Incidente sulla Cassia, Roma nord piange Alessandro e Marco

Torna su
RomaToday è in caricamento