Castel Madama: telefonate, minacce e scritte sui muri della ex, arrestato

Per mesi ha perseguitato la ex con telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, aggressioni, appostamenti, minacce e scritte diffamatorie sui muri

Atti persecutori: con questa accusa è stato arrestato ieri un 40enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Tivoli che ha concordato pienamente con le risultanze investigative dei Carabinieri della Stazione di Castel Madama.

L'uomo non ha mai accettato la fine della loro relazione e così ha provato a rendere la vita dell’ex compagna un inferno. Così non è mai uscito dalla vita della sua ex: telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, aggressioni, appostamenti, minacce e scritte diffamatorie sui muri.

Gli uomini dell’Arma hanno ricostruito gli ultimi mesi che hanno visto un crescendo di atti persecutori posti in essere nei confronti dell’amata, dei suoi familiari e dei suoi colleghi di lavoro, tali da ingenerare un perdurante stato d’ansia che ha portato la vittima a cambiare abitudini di vita. Il 40enne, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Perché i domiciliari? Così può ancora perseguitare la ex???

Notizie di oggi

  • Politica

    Roma Tpl ancora senza stipendio: assenze alle stelle, servizio rallentato

  • Politica

    Incidente al Tmb Salario, crolla un pannello dal soffitto: "Situazione al limite del collasso"

  • Cronaca

    Autocisterna in fiamme, trasportava 14mila litri di gasolio. Carabiniere lievemente intossicato

  • Politica

    "Nel film in manette, ma noi non coinvolti in Mafia Capitale": vigili contro il film 'Mondo di Mezzo'

I più letti della settimana

  • Incidente a Villa Torlonia: scontro tra un'auto e due moto, morto 18enne

  • Corso Trieste: albero crolla su auto parcheggiate

  • Monte Mario: picchia violentemente la figlia di 4 anni, bambina grave in ospedale

  • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

  • Scontro tra 2 tram in via Labicana: ferito lievemente un conducente

  • Portonaccio: cambia la viabilità ma nessuno ha avvisato i residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento