Castel Madama: telefonate, minacce e scritte sui muri della ex, arrestato

Per mesi ha perseguitato la ex con telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, aggressioni, appostamenti, minacce e scritte diffamatorie sui muri

Atti persecutori: con questa accusa è stato arrestato ieri un 40enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Tivoli che ha concordato pienamente con le risultanze investigative dei Carabinieri della Stazione di Castel Madama.

L'uomo non ha mai accettato la fine della loro relazione e così ha provato a rendere la vita dell’ex compagna un inferno. Così non è mai uscito dalla vita della sua ex: telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, aggressioni, appostamenti, minacce e scritte diffamatorie sui muri.

Gli uomini dell’Arma hanno ricostruito gli ultimi mesi che hanno visto un crescendo di atti persecutori posti in essere nei confronti dell’amata, dei suoi familiari e dei suoi colleghi di lavoro, tali da ingenerare un perdurante stato d’ansia che ha portato la vittima a cambiare abitudini di vita. Il 40enne, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Perché i domiciliari? Così può ancora perseguitare la ex???

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore a scuola: violenze sessuali in aula, insegnante abusa di alunna 15enne

  • Regionali Lazio 2018

    Regionali, tira e molla nel centrodestra: prende quota Pirozzi come candidato unitario

  • Cronaca

    Eur Magliana: investito da un treno mentre attraversa i binari, morto un uomo

  • Politica

    Bus turistici, Meleo: "A febbraio regolamento in Aula". Ma il I municipio è sulle barricate

I più letti della settimana

  • Sciopero, domani a Roma metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Superenalotto, jackpot da record: estrazione da 83,5 milioni

  • Sciopero, venerdì metro e bus a rischio: gli orari e le fasce di garanzie

  • Gianluca De Santis, il cordoglio per il poliziotto morto in tangenziale. Si indaga sul guardrail

  • Sciopero a Roma: fermi bus, metro e tram. Gli aggiornamenti in diretta

  • Tentano truffa dello specchietto ma l’auto è dei carabinieri: arrestati

Torna su
RomaToday è in caricamento