Occupato lo stadio Flaminio, invasione di campo da parte di disoccupati e precari

Il blitz per denunciare lo stato di abbandono dell’impianto

Il blitz di ieri mattina (foto Facebook)

Uno stato di degrado ritenuto “sfregio ingiustificato al buon senso e alla bellezza della città”. Ieri 20 ottobre, in mattinata, è stato occupato lo stadio Flaminio da parte dei comitati cittadini per il lavoro minimo garantito (Comitato per il Lavoro Minimo di Cittadinanza e Disoccupati e Precari Roma Nord Ovest). In una cinquantina hanno denunciato “lo stato di abbandono” e hanno sottolineato “come l'utilizzo di questa struttura potrebbe contribuire al contenimento del degrado cittadino oltre a poter creare rilevanti possibilità lavorative ad argine della disoccupazione cittadina dilagante”.

Il confronto

Trascorse quattro ore circa, i disoccupati e i precari hanno abbandonato lo stadio dopo un confronto avuto sia con la polizia che con i rappresentati delle istituzioni locali. Secondo quanto riferito, chi ha manifestato sarà convocato “per un'interlocuzione sul tema”. Tutto ciò avverrà lunedì 30 ottobre, nel corso della commissione capitolina Sport.

occupazione flaminio 2-2

Il volantino 

Durante l’iniziativa è stato sventolato un volantino, nel quale venivano spiegati i motivi dell’occupazione: “Lo stadio Flaminio è un grande patrimonio della città di Roma, Capitale d’Italia. Un pregio architettonico di grande valore e non può essere lasciato in queste condizioni di degrado”.

"Ci candidiamo per vigilanza e manutenzione"

Tra le altre cose, è stato segnalato: “Intendiamo richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica affinché chi ha poteri decisionali intervenga subito, prima ancora che sia dichiarato inagibile e pericolante. E prima che sia, dunque, destinato all’abbattimento. Come associazione dei disoccupati – hanno concluso – ci candidiamo a svolgere un’opera di vigilanza, di manutenzione e protezione dello stadio Flaminio, per dare un senso civico al nostro agire, in attesa che ne siano stabilite le nuove destinazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento