homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

"Averla è facile. Chiedimi come": spille allusive alla Rinascente di piazza Fiume

Servono a promuovere la Fidelity Card ma, dato il doppio senso, attirano commenti e battute dei clienti. La polemica: "Pubblicità offensiva, volgare e di pessimo gusto"

Per promuovere la fidelity card le commesse si aggirano per la Rinascente di piazza Fiume con una spilla a dir poco allusiva. "Averla è facile. Chiedimi come". Il messaggio, che, per l'inevitabile doppio senso, attira commenti poco nobili ha subito attirato le polemiche. A rendere noto l'episodio è la segretaria regionale del Prc/Fds, Loredana Fraleone.

“Riteniamo a dir poco offensiva, volgare e di pessimo gusto la trovata pubblicitaria della Rinascente di piazza Fiume che, per promuovere la fidelity card, ha obbligato le commesse ad appuntarsi sul petto una spilla con la scritta ‘Averla è facile. Chiedimi come’". Il messaggio - ha dichiarato Fraleone - che si presta a un doppio senso, espone le lavoratrici a continui commenti e battute pesanti per le quali si sentono umiliate e imbarazzate. Riteniamo questa strategia di marketing sessista perché utilizza un messaggio allusivo e ambiguo e sfrutta il corpo delle donne, svalorizzandone il lavoro”.

“Il silenzio della Rinascente, nonostante le proteste di molte lavoratrici, è vergognoso. Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare la campagna ‘Boicotta la Rinascente’ fino a quando i responsabili non ritireranno questa strategia di marketing. Diciamo basta ai messaggi pubblicitari che sviliscono in questo modo la dignità delle donne”, conclude Fraleone.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Cronaca

      A Roma nuova giornata di incendi: fiamme al Pineto e a Parco Leonardo

    • Cronaca

      Ladispoli, dopo lo sgombero dei campeggi le minacce ai Cinque Stelle: "Rovina famiglie"

    • Politica

      'Modello Ama' per le partecipate, in Giunta la delibera che dice addio al Cda

    I più letti della settimana

    • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

    • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

    • Ladri d'appartamento incastrati dai metka, i cunei usati per segnalare le case vuote

    • Giù dal tetto di un palazzo: sedicenne in fuga da casa muore a Castro Pretorio

    • Incidente a Trigoria: scontro tra una Smart ed un camion, tre feriti gravi

    • Ladispoli, sequestrati tre campeggi: sgomberati 1500 villeggianti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento