Spari a Torrevecchia: rapinatori in fuga puntano pistola contro agenti

In manette due 29enni, il tentato colpo in un supermercato di via di Torrevecchia, poi l'arresto dopo una colluttazione con i poliziotti che li inseguivano

La pistola ed i caschi usati dai rapinatori a Torrevecchia

Scene da Far West a Torrevecchia dove due rapinatori hanno tentato il colpo in due diversi supermercati della zona. Messi in fuga dagli agenti, uno dei due, una volta braccato, non han esitato a puntare le armi contro gli stessi che, vistisi minacciati, sono stati costretti ad esplodere due colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio. I fatti intorno alle 14:00 di sabato 9 gennaio dopo che i due malviventi hanno tentato il colpo in due esercizi commerciali di via di Torrevecchia. 

PISTOLE E VOLTI TRAVISATI - I poliziotti del Reparto Volanti e del Commissariato Primavalle diretti dal dottor Pietro Tortora, transitando per la via, hanno notato i malviventi mentre erano a bordo di uno scooter T Max della Yamaha, già travisati e armati di una pistola mentre si aggiravano nei pressi di un supermercato, per poi allontanarsi a bordo dello 'scooterone'. Annotata la targa del T Max gli investigatori hanno quindi appurato la provenienza furtiva del mezzo, sul quale era stata apposta una targa non corrispondente allo stesso mentre i rapinatori sono arrivati davanti da un altro supermercato, sempre in via di Torrevecchia. Alla vista delle auto della Polizia hanno quindi accelerato cercando di allontanarsi ma sono stati subito inseguiti dagli agenti.

INSEGUIMENTO IN VIA DI TORREVECCHIA - Chiesto l'ausilio di altri poliziotti è quindi cominciato un inseguimento su via di Torrevecchia a sirene spiegate. Una corsa pericolosa con il conducente del T Max che ha provato a speronare una volante che si era affiancata per poi essere bloccato nella sua fuga da un'altra auto della polizia che gli ha chiuso la strada. Fermato l'autista dello scooter, non senza difficoltà, il complice è invece riuscito inizialmente a fuggire a piedi nelle vie limitrofe inseguito sempre dai poliziotti. 

SPARI IN STRADA - Durante la fuga l'uomo, ha poi rivolto una pistola semiautomatica in direzione dei poliziotti che a quel punto, vista la minaccia, hanno esploso due colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio. Il malvivente ha subito gettato la pistola in terra e ha ripreso la fuga, per venire raggiunto dopo poca distanza e dopo una violenta colluttazione nella quale è stato ferito un agente ad una gamba.  

SCOOTER RUBATO - L’arma in loro possesso invece, raccolta da uno degli agenti durante l’inseguimento, rivelatasi essere una replica priva del tappo rosso, è stata sequestrata. Sequestrato anche lo scooter che da un accertamento più approfondito è risultato essere di provenienza furtiva.  

RAPINATORI IN MANETTE - Identificati per un romano il primo ed un giovane di Como il secondo, entrambi 29enni, i due sono stati accompagnati in ufficio. Accusati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di beni dello Stato, ricettazione, guida senza patente, possesso di arma priva del tappo rosso di occlusione della canna, i delinquenti sono poi stati giudicati con rito direttissimo. Il Giudice ha poi convalidato l'arresto e stabilito che per la loro pericolosità sociale i due fossero tradotti presso il Carcere di Regina Coeli in attesa di giudizio. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Rispediteli al paese loro!

    • sono italiani idiota!

      • Appunto, genio!

    • uno già ci sta nel paese suo....è di roma!!!! In caso fategli fare un bel bagnetto nelle acque del biondo tevere!! Una nuotatina magari schiarisce le idee

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente ad Ostia, auto si scontra con ambulanza: morta la paziente

  • Cronaca

    Valanga su Hotel Rigopiano, Giampaolo è salvo: ancora dispersa la moglie Valentina

  • Politica

    Almaviva, licenziati in corteo per le strade del Centro: "Basta ricatti"

  • Ostia

    Ostia, oltre mille cittadini in strada contro il commissariamento: "Non siamo mafiosi"

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

  • Mangia un panino e muore a 10 anni, dramma alla Montagnola

  • Blocco traffico Roma domenica 22 gennaio: gioca la Roma, cambiano gli orari

  • Blocco traffico 22 gennaio, seconda domenica ecologica. Tutte le informazioni

  • Terremoto Roma, evacuate scuole a Roma e provincia

  • Terremoto Roma, l'esperto: "Sciame sismico in corso, legato agli episodi di agosto e ottobre"

Torna su
RomaToday è in caricamento