Spari alle case popolari: gambizzano il padre e picchiano il figlio. Caccia ai responsabili

I fatti sono accaduti nella mattinata di intorno alle ore 11:30. Sul posto i carabinieri e il personale del 118

Spari nella zona di Colle Fiorito, nel comune di Guidonia. I fatti sono avvenuti oggi, 4 gennaio, intorno alle 11:15 circa tra i palazzi delle case popolari. Vittima dei colpi di pistola un uomo di 63 anni, ferito alle gambe ed elitrasportato in ospedale a Roma. 

Secondo una prima ricostruzione ignoti, almeno tre persone, si sono presentati in strada armati, in via dei Sambuchi, nell'appartamento regolarmente assegnato al 63enne e al figlio di 25 anni. Qui hanno sparato contro un uomo, gambizzandolo, e ferendo il figlio, finito vittima di un pestaggio, colpendolo anche con il calcio di una pistola.

Sul posto i carabinieri della tenenza di Guidonia e il personale medico. Il 63enne è stato trasportato in codice rosso, in eliambulanza, al Policlinico Umberto I. E' grave, ma non in pericolo di vita. Il figlio, invece, è stato portato all'ospedale di Tivoli. Sul luogo, per i rilievi, anche i carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati. 

Da determinare le cause dell'agguato. Al momento, dal tentativo di rapina, al regolamento di conti, passando per un blitz legato al racket relativo alle case popolari, non viene esclusa nessuna pista. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento