Spara contro l'auto della moglie e della sorella: arrestato 40enne

Possedeva illegalmente 2 pistole. Sequestrati anche cocaina ed hashish

Aveva 2 pistole, una con matricola abrasa e l’altra rubata, cocaina ed hashish, il 40enne arrestato ieri mattina dalla Polizia di Stato che, nella notte precedente, aveva sparato all’auto della moglie ed a quella della sorella.

La vicenda nella tarda serata di lunedì. L'uomo, per motivi che sono tutt'ora oggetto di indagine, ha sparato alcuni colpi di pistola contro l’auto della moglie. Immediatamente, per cercare di porre fine all’azione dell’uomo, sono intervenuti i suoi familiari. Il 40enne, quando si è visto negare l’uso dell’utilitaria della sorella, ha estratto una delle due pistole che aveva con sè, ha sparato proprio sul vetro della macchina ed è fuggito.

Le indagini sull’accaduto sono state svolte dagli agenti del commissariato di Velletri, diretto da Liliana Galiani. I poliziotti, dopo una notte di capillari ricerche, hanno rintracciato il 40enne che si era nascosto in un ripostiglio attiguo all’abitazione. Nel rifugio sono state rinvenute due pistole, una calibro 9x21 risultata rubata nella primavera scorsa ed una P38 con matricola abrasa, ed inoltre più di 50 grammi di cocaina.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato arrestato e condotto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso il carcere di Velletri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento