homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cugini pusher a Primavalle: arrestati Geko e Licchio

I due, di 22 e 25 anni, sono stati trovati con 400 grammi di hashish. La scoperta da parte della polizia in via Federico Borromeo

L'hashish sequestrato dalla polizia in via Borromeo

Geko e Licchio. Questi i soprannomi dei due cugini romani arrestati nella giornata di ieri dagli investigatori del commissariato di Primavalle. I due, di 22 e 25 anni, avevano intrapreso una fiorenta attività di spaccio di 'fumo' nell'area dei lotti popolari di via Federico Borromeo, zona Primavalle-Torrevecchia

CUGINI PUSHER - Gli agenti del commissariato di zona, diretto dal dottor Pietro Tortora, hanno messo fine alla loro attività di spaccio di hashish mediante l'ausilio delle unità cinofile della Questura di Roma. In particolare i cani antidroga, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno permesso il ritrovamento di oltre 400 grammi di hashish tra ovuli e panetti, dai quali, secondo i primi accertamenti, potevano essere ricavate circa 1200 dosi di droga. 

OBBLIGO DI FIRMA - Oltre alla droga nelle loro abitazioni di via Borromeo gli investigatori hanno rinvenuto bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, oltre a del denaro possibile provento dell'attività di spaccio. Giudicati con rito direttissimo nella mattinata di oggi l'arresto è stato poi convalidato dal giudice. Entrambi incensurati i due cugini sono stati sottoposti all'obbligo di firma, in attesa di processo. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto, sale il numero delle vittime: 250 i cadaveri estratti dalle macerie

    • Cronaca

      Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Politica

      Torri all'Eur, il Comune revoca i permessi: Telecom verso l'addio al progetto

    • Politica

      Nuove farmacie, la protesta arriva in Regione: "Sono quattro anni che aspettiamo"

    I più letti della settimana

    • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

    • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

    • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

    • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento