Spaccio a Tor Bella Monaca: controlli nel quartiere, sequestrato mezzo chilo di 'coca'

I controlli tra via dell'Archeologia e via Santa Rita da Cascia

Continua il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti a Tor Bella Monaca. A seguito di un controllo, effettuato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino in via dell'Archeologia, un 52enne romano, è stato arrestato perché trovato in possesso di 100 grammi di cocaina, 20 grammi di marijuana oltre a 2.975 euro, nascosti in un vano sotto il cambio dell'auto.

A finire nei guai anche due ragazzi non ancora maggiorenni. Il primo, associato presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli, ha provato ad ingoiare due dosi di cocaina, che ha successivamente estratto spontaneamente, per eludere il controllo degli agenti. Indosso al giovane anche 150 euro.

Il secondo, notato dai poliziotti in via Santa Rita da Cascia a bordo di uno scooter, accortosi di essere seguito, è scappato. E' così nato un rocambolesco inseguimento terminato nel parcheggio della Parrocchia di Santa Rita, dove il giovane con i poliziotti alle calcagna, è stato costretto ad abbandonare lo scooter per poi  fuggire a piedi.

Nonostante la fuga, il giovane è stato identificato dai poliziotti ed è ora indagato in stato di libertà. All'interno del motorino, sequestrato, gli agenti hanno trovato 467,78 grammi di cocaina. Proseguono le ricerche del fuggitivo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento