Vendono marijuana a studenti: nei guai giovani pusher

I pusher sono stati bloccati a piazza Bologna mentre stavano cedendo una dose

Vendevano droga a studenti in zona piazza Bologna. La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Parioli in collaborazione con gli Agenti della Sezione Volanti della Questura di Roma hanno arrestato tre somali e un eritreo, tra i 22 e 23 anni, tutti senza fissa dimora, con l'accusa a vario titolo dei reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I pusher sono stati bloccati mentre stavano cedendo una dose di marijuana ad uno studente italiano, che è stato identificato e segnalato all’Autorità competente come consumatore di droghe. Gli agenti e i militari sono riusciti a bloccarli tutti quanti e a sequestrare circa 20 grammi di marijuana, e una cinquantina di euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività illecita.

I 4 pusher dopo l’arresto sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa di essere condotti in mattinata presso il Tribunale di Roma, per la celebrazione del rito direttissimo.

Al termine dell'udienza ai due stranieri incensurati è stato imposto l'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, mentre per gli altri due pregiudicati il divieto di dimora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento