Spaccio in famiglia: droga in una buca per rifornire i loro pusher, in manette moglie e marito

Trovate dosi di hashish, marijuana e dosi di Md-Ma

Immagine di repertorio

Nascondevano la droga in una buca, rifondendo così i loro pusher e vendendo la "merce" a Labaro e La Giustiniana. I Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta hanno eseguito una operazione che ha portato all'arresto di due tunisini e tre italiani tra cui una donna, di età compresa tra i 23 e i 55 anni.

Tutto è iniziato in via della Giustiniana quando i Carabinieri hanno sorpreso i pusher tunisini, cedere dosi di hashish ad un tossicodipendente. Gli spacciatori sono stati trovati in possesso di 23 grammi di hashish, già suddivisi in singole dosi. Nella casa dei fermati, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione trovando un 26enne romano impegnato nel confezionamento di altre dosi di droga e sequestrando ulteriori 60 grammi tra hashish e Md-Ma.

Le indagini svolte dai militari hanno permesso di individuare anche i fornitori dei tre pusher, marito e moglie romani di 55 e 50 anni che vivevano in una roulotte in piazza Arcisate. Raggiunti i coniugi, i Carabinieri hanno rinvenuto mezzo chilo di hashish, 40 grammi di marijuana, dosi di Md-Ma e circa 400 euro in contanti, che erano stati nascosti in una buca ricavata nel terreno nelle vicinanze della roulotte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Sono tutti accusati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento