Via Salaria: da casa al bar sotto casa per vendere hashish, arrestata 50enne

La donna è stata fermata dagli agenti di polizia impegnati in servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Castel Giubileo

L'hashish sequestrato dalla polizia a Castel Giubileo

Usciva di casa, percorreva pochi metri sino a raggiungere un semaforo all’angolo della strada, vendeva la droga, e faceva ritorno nella sua abitazione. Protagonista, una donna di 50 anni arrestata dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Salario-Parioli. La sua individuazione è avvenuta a seguito di un'attività investigativa di monitoraggio della zona di Castel Giubileo, nel III Municipio Montesacro, volta al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

SPACCIO AL BAR - Gli investigatori, in vari servizi di osservazione, hanno verificato i particolari movimenti di questa donna che usciva di casa arrivando al vicino semaforo angolo via Salaria; qui, nei pressi di un bar, era solita avere brevi incontri con clienti occasionali, ai quali presumibilmente cedeva droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

HASHISH INDOSSO - Nell’ultima occasione i poliziotti hanno deciso per un controllo; in casa della donna sono stati trovati 7 'pezzi' di diversa grandezza di hashish, un bilancino elettronico e del materiale per il confezionamento della droga. La 50enne, dopo essere stata condotta negli uffici del commissariato è stata arrestata per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento