Vendeva hashish ai minorenni, in casa una pistola: arrestata 41enne

La spacciatrice è stata colta in flagranza di reato a Gallicano nel Lazio. Un altro pusher che vendeva droga agli adolescenti è stato invece fermato ad Olevano Romano

Il mezzo chilo di hashish e le armi trovate a Gallicano nel Lazio

L'hanno vista mentre si avvicinava a due minorenni a cui ha consegnato due involucri contenenti del 'fumo' in cambio di denaro. Ad essere sopresa in flagranza di reato nella zona di Gallicano nel Lazio una donna romana di 41 anni, già conosciuta alle forze dell'ordine, arrestata dai carabinieri della locale stazione al termine di un prolungato servizio di osservazione scattato a seguito di alcune segnalazioni. 

MEZZO CHILO DI HASHISH IN CASA - Atteso lo scambio droga-soldi i militari sono intervenuti bloccando tutte le persone e trovando nella disponibilità dei ragazzi un grammo circa di hashish appena ceduto dalla donna. Nella casa della 41enne, quindi, è stata eseguita la perquisizione nel corso della quale è stato sequestrato mezzo chilo di hashish suddivisi in 5 panetti, oltre a svariate dosi già confezionate singolarmente in involucri, 4 bilancini digitali, 700 euro in contanti, agendine e svariati manoscritti con nomi e cifre.

ARMI IN CASA - Oltre alla sostanza stupefacente sono inoltre state troate una carabina ad aria compressa di dubbia provenienza e una pistola con cartucce a salve senza matricola.  Le armi verranno sottoposte ai dovuti accertamenti, mentre la spacciatrice è stata portata nel carcere di Rebibbia dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I minori sono stati segnalati in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

SPACCIO AD OLEVANO ROMANO - Sempre i carabinieri della Compagnia di Palestrina, hanno poi operato ad Olevano Romano. Qui, nel corso di una normale perlustrazione notturna nelle zone maggiormente segnalate come frequentate da spacciatori e assuntori di droghe in cerca di dosi, i militari hanno notato uno scambio tra due persone, tra cui un minorenne, e dopo essersi avvicinati per eseguire il controllo, il più grande dei due, un cittadino romeno di 19 anni incensurato, ha lanciato un oggetto in direzione di alcune autovetture in sosta. 

HASHISH IN CASA - I Carabinieri sono riusciti a recuperare l’involucro, al cui interno erano nascoste 5 dosi di hashish per un peso complessivo di circa 7 grammi. Successivamente, è scattata anche una perquisizione a casa del pusher, dove sono state recuperate altre 15 dosi di hashish, del peso complessivo di 30 grammi, abilmente nascoste in una legnaia di pertinenza dell’abitazione. L’acquirente minorenne è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe mentre il 19enne è stato portato nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento