Droga, armi e bella vita: sgominata la banda de "Er maranga"

Sono cinque le persone finite in manette. Lo spaccio di cocaina, hashish e marijuana tra i comuni di Vicovaro, Castel Madama Licenza ed i piccoli centri della Valle dell'Aniene. Decifrati i codici per ordinare la 'merce' telefonicamente

Una banda di professionisti capace di incassare 300mila euro di proventi in novanta giorni di 'attività lavorativa'. A mettere fine agli affari di un gruppo di spacciatori che fornivano di cocaina, hashish e marijuana i comuni della Valle dell'Aniene, i carabinieri della Compagnia di Tivoli che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di cinque uomini, residenti nel comune di Castel Madama.

ARSENALE A PISONIANO - Le indagini hanno preso il via dopo il ritrovamento di un vero e proprio arsenale nascosto in un maneggio a Pisoniano nell’agosto del 2012. Le investigazioni dei militari diretti dal capitano Emanuela Rocca, hanno permesso di risalire ai 5 principali responsabili della rete di spaccio di sostanze stupefacenti nei comuni nell'alta provincia nord est della Capitale.

TRE MESI DI INDAGINE - Durante l’indagine, durata 3 mesi, gli investigatori dell’Arma hanno arrestato altre 7 persone in flagranza di reati inerenti le armi e gli stupefacenti ed hanno sequestrato 2 chili di marijuana e 500 grammi di cocaina, 100 grammi di hashish, sette pistole, un fucile, una bomba a mano, munizioni, fumogeni e bengala.

CHIUSURA DEL CERCHIO - Con il blitz di questa notte 11 aprile si è chiuso il cerchio, I Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Tivoli che ha concordato pienamente con le risultanze investigative dell’Arma di Tivoli, diretta dal sostituto procuratore dottor Giuseppe Mimmo.  

BASE LOGISTICA A CASTEL MADAMA - I cinque arrestati, su mandato dell’Autorità Giudiziaria, avevano come base logistica il comune di Castel Madama, dove erano quasi tutti residenti. Attraverso anche atti intimidatori, avevano imposto un vero e proprio cartello sullo spaccio di droga nei comuni di Castel Madama, Vicovaro, Mandela, Licenza e Pisoniano, non permettendo ad esterni di intromettersi nelle loro illecite attività, inoltre giovani dai comuni di Tivoli e Guidonia Montecelio li raggiungevano per rifornirsi di stupefacente.

ER MARANGA E CICCIO - Tra gli arrestati figurano anche ‘ciccio’ ed il cugino  ‘Er maranga’. Per indicare la cocaina  parlavano di cd o di vernice bianca, per l’hashish di vernice marrone’, per la marijuana utilizzavano i giochi della playstation; il ‘maschio’ indicava 100 grammi mentre la ‘femmina’ 50 grammi.  Il giro di affari monitorato nei 90 giorni di indagine è stato valutato intorno ai 300mila euro di introiti.

BELLA VITA - Il reddito ricavato dall’illecita attività permetteva agli arrestati viaggi all’estero, belle auto e un tenore di vita decisamente elevato. Come copertura uno degli arrestati utilizzava la sua attività di rivenditore di automobili, un altro quella di assicuratore. I rimanenti non svolgevano alcuna attività lavorativa. Per loro si sono aperte le porte del carcere di Roma Rebibbia dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

PISTA PEPPE - Nel corso dell’operazione conclusiva è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina, un 70enne con diversi precedenti penali e conosciuto come ‘pista Peppe’, trovato con 30 grammi della sostanza stupefacente, quasi 6.000 euro ritenuti provento dell’illecita attività, bilancini e altro materiale per il confezionamento delle dosi. Quest’ultimo sarà processato per direttissima.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E tutti vivevano belli e felici spacciatori e consumatori, se si riuscisse a liberare quest'ultimi , dalla droga sarebbero loro stessi a condannare i loro rifornitori ,fermo restando il coro della giustizia. i

Notizie di oggi

  • Politica

    Roma Tpl ancora senza stipendio: assenze alle stelle, servizio rallentato

  • Politica

    Incidente al Tmb Salario, crolla un pannello dal soffitto: "Situazione al limite del collasso"

  • Cronaca

    Autocisterna in fiamme, trasportava 14mila litri di gasolio. Carabiniere lievemente intossicato

  • Politica

    "Nel film in manette, ma noi non coinvolti in Mafia Capitale": vigili contro il film 'Mondo di Mezzo'

I più letti della settimana

  • Incidente a Villa Torlonia: scontro tra un'auto e due moto, morto 18enne

  • Corso Trieste: albero crolla su auto parcheggiate

  • Monte Mario: picchia violentemente la figlia di 4 anni, bambina grave in ospedale

  • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

  • Scontro tra 2 tram in via Labicana: ferito lievemente un conducente

  • Portonaccio: cambia la viabilità ma nessuno ha avvisato i residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento