Spacciavano dosi di crack direttamente dalla finestra: scoperta raffineria di cocaina

Quattro i pusher arrestati dalla polizia nella zona di Primavalle. Altra droga nascosta in una grondaia in terrazzo

La sostanza stupefacente sequestrata dalla polizia a Primavalle

Era un meccanismo ben collaudato: lui romano di 61 anni, lei 31enne, sempre di Roma, avvicinavano i clienti all’interno di un parco e poi si allontanavano per fermarsi poco dopo sotto le finestre di un vicino stabile a Primavalle. Ed è da qui che una terza persona, 42enne romano, lanciava la droga direttamente nelle mani dei suoi due complici.

La sera del 31 ottobre, però, ad assistere alla scena c’erano anche gli agenti del Commissariato Primavalle, diretto da Tiziana Lorenzo, che da diversi giorni, erano impegnati in servizi di appostamento. Intervenuti, hanno recuperato la sostanza lanciata dalla finestra ovvero ben 73 grammi di cocaina, già suddivisa in confezioni e pronta per la vendita.

Nel tentativo di salvarsi e risultare “pulito” il 42enne, sentendo bussare alla porta gli uomini della Polizia di Stato, ha continuato a lanciare giù dalla finestra la cocaina posseduta, circa 76 grammi che, recuperata è stata sequestrata dagli operatori presenti sul posto.

Una volta all’interno dell’appartamento gli agenti si sono trovati di fronte ad una vera e propria “raffineria” della cocaina, con tanto di materiale per il dosaggio, confezionamento e trasformazione in crack dello stupefacente. Arrestati, i tre complici dovranno rispondere di detenzione a fini di spaccio.

Per chiudere il cerchio gli investigatori nella mattinata del 2 novembre, sulla base degli ulteriori elementi raccolti, si sono recati nuovamente presso lo stabile in questione ma, questa volta, hanno bussato all’abitazione di un giovane romano di 23 anni, che vistosi scoperto consegnava la droga: 187 grammi di crack e 70 grammi di cocaina nascosti nella grondaia del terrazzo condominiale. Anche per lui sono scattate le manette, il reato contestato è la detenzione a fini di spaccio di sostanza  stupefacente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Baobab, parla l'assessora Baldassarre: "Con la collaborazione dei volontari si possono evitare sgomberi"

  • Politica

    Via Prenestina 944, nell'ex hotel occupato 460 persone senz'acqua né luce. E ora si teme lo sgombero

  • Politica

    Ecopass, inizia la discussione in Aula: "Cambierà il volto della nostra città"

  • Politica

    Grillo: "Svuotare i palazzi di Roma dal potere: una cittadella federale tra Magliana e Fiumicino"

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Atac punta sul digitale: accordo con Moovit per migliorare l'infomobilità

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento