Corviale: sorpresi a vendere cocaina a studenti, arrestati

I due spacciatori di 32 e 42 anni sono stati fermati all'altezza del Serpentone di Corviale. La droga era nascosta nel parasole dell'auto e nelle loro abitazioni

Stavano cedendo tre dosi di cocaina ad una studentessa quando sono sttai fermati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Eur che li hanno arrestati. In manette due romani di 32 e 42 anni accusati di "detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti".

I due sono stati sopresi, a bordo di un'auto a ridosso del Serpentone di Corviale, mentre cedevano cocaina ad una ragazza che è stata segnalata al Prefetto di Roma.

L’immediato controllo dell'autovettura in uso ai due pusher ha consentito di rinvenire ulteriori 24,5 grammi di cocaina, dietro uno dei parasole del veicolo.

Le successive perquisizioni nelle abitazioni degli spacciatori, permettevano di rinvenire ulteriori 36,5 grammi della medesima sostanza, la somma contante di 620 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'illecita attività di spaccio. 

Oltre allo stupefacente, i Carabinieri hanno trovato anche bilancini di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Immessa sul mercato, la droga avrebbe fruttato diverse migliaia di euro. I due giovani sono finiti in manette e sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Da Acilia a Marranella, colpo a vecchie e nuove piazze di spaccio. Presi i nuovi capi: 21 arresti

Torna su
RomaToday è in caricamento