Metanfetamina e falsi documenti, pusher scovato in un albergo a Termini

In manette è finito uno spacciatore di 58 anni che alloggiava in una struttura ricettiva di via Principe Amedeo

Alloggiava in un albergo a Termini uno spacciatore di metanfetamina arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Roma. Cinquantotto anni, cittadino cinese, è stato arrestato dalla polizia in un albertgo di via Principe Amedeo, all'Esquilino.

L’uomo è stato trovato in possesso di una busta contenente sostanza stupefacente del tipo metanfetamina, del peso lordo di 34 grami circa e di un documento d’identità contraffatto. Lo stesso, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma è stato associato presso le camere di sicurezza della Questura per poi essere giudicato con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

  • Trovata svenuta in strada a Porta Furba, muore in ospedale: la morte di Antonella Brunella è un giallo

Torna su
RomaToday è in caricamento