Internet point e phone center: denunciati 191 titolari

Maxi operazione congiunta di Digos, commissariati e volanti. ti denunciati 191 titolari per la violazione della normativa antiterrorismo. Sospese 33 licenze e pioggia di denunce

internetDigos, Commissariati e volanti impegnati insieme in una maxi operazione di controllo di Internet point, phone center e money transfert di Roma e provincia. In tutto sono state controllate a tappeto tutte le 1.602 attività censite nell’intera provincia sulla base delle licenze rilasciate.

Con questa operazione sono stati denunciati 191 titolari per la violazione della normativa antiterrorismo. All’interno dei rispettivi locali infatti è stata riscontrata la presenza di utenti i cui dati anagrafici non stati registrati come invece previsto dalle leggi di settore. 33 internet point sono stati sospesi, mentre per ulteriori 64 è in corso l’istruttoria della Polizia Amministrativa per valutare gli estremi per l’adozione dello stesso provvedimento interdittivo. In alcuni casi è stata anche contestata la gestione dell’attività da parte di preposti non autorizzati

Nel corso delle verifiche, il gestore ed uno dei clienti di un internet point nella zona di San Paolo sono stati denunciati per pedopornografia online. In particolare il cittadino rumeno 22enne, attraverso una la postazione noleggiata, stava navigando su tre diversi siti vietati per i quali la Polizia Postale ha avviato la procedura di oscuramento.

Singolare il risultato di un altro controllo effettuato nella zona Ostiense, in uno dei tre call center sospesi, sito in via Giovanni da Empoli, dove è stato bloccato un cittadino Afghano di 28 anni, il quale, alla vista degli agenti, ha tentato di allontanarsi. Bloccato, l’uomo è stato trovato in possesso di 5 passaporti riconducibili agli Stati della Norvegia, della Romania, della Gran Bretagna, della Finlandia, nonché dell’Afghanistan, ciascuno intestato a persone diverse e con diversa scadenza, fino ad arrivare al 2014. Tra i suoi effetti personali anche ricevute relative alla movimentazione di denaro contante attraverso il circuito PostPay.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento