Parenti serpenti: sorella violenta picchia il fratello maggiore per estorcergli denaro

In manette una ragazza di 22 anni. Le violenze nella zona di Formello

Parenti serpenti a Formello. Sono stati i Carabinieri della locale stazione di Roma nord ad arrestare una ragazza 22enne italiana con le accuse di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni personali.

Da diverso tempo, sfruttando la sua superiorità fisica e psicologica, la giovane approfittava del fratello, 26enne, per estorcergli del denaro per soddisfare le proprie esigenze. Questa volta però il fratello, ormai esasperato dalla situazione, ha allertato i Carabinieri che giunti nella loro abitazione hanno sorpreso la ragazza mentre ancora inveiva e minacciava il fratello.

La vittima presentava una vistosa ferita al piede, causatagli dalla ragazza poco prima dell’intervento della pattuglia. A confermare le continue violenze è stato anche il padre dei due, presente nell’abitazione. L’arrestata è stata portata in caserma e trattenuta in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli, dove, in seguito all’udienza, le è stata applicata la misura del divieto di avvicinamento al fratello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento